Centrodestra, Magnolfi: "Ghinelli e Ralli non hanno bisogno di avvocati difensori. Intervento stonato di Giani"

Attraverso una nota Fabrizio Magnolfi parla della sanità in appoggio al candidato di centrodestra Alessandro Ghinelli

Fabrizio Magnolfi

Intervento del Fabrizio Magnolfi sulla sanità, in appoggio al candidato di centrodestra Alessandro Ghinelli.

"L’invito che faccio a tutti i colleghi aretini impegnati da destra e da sinistra - dice Magnolfi - in questa campagna elettorale è di stemperare i toni e lasciare che i riflettori rimangano accesi solo per illuminare il dibattito politico fra i due contendenti. Non mi pare che Ghinelli e Ralli abbiano bisogno in questo momento di avvocati difensori. Sono pienamente autosufficienti e in grado di cavarsela da soli.

Per cui risulta francamente stonato l’intervento a gamba tesa di Giani, fresco di nomina, che promette mari e monti alla sanità aretina ammiccando a Ralli, e facendo intendere che questa benevolenza sarà condizionata dall’esito del confronto elettorale. Caro Giani, non ci possono essere figli e figliastri nel Comune di Arezzo.

Riguardo al programma sanitario del centrodestra, che ho contribuito a stendere, mi pare che comprenda obiettivi condivisibili da ogni cittadino aretino di buon senso e di buona volontà ed in particolare da colleghi di grande esperienza ed equilibrio se pure posizionati dall’altra parte della barricata. Provo a riassumere sinteticamente così questi obiettivi: abolizione di quell’obbrobrio che è la mega Usl voluta dall’ex presidente regionale Rossi con ritorno all’estensione provinciale, profonda ristrutturazione edilizia del San Donato, investimento in apparecchiature e personale per il San Donato, tempestività delle cure con abbattimento dei tempi di attesa, disponibilità in loco delle cure, potenziamento delle Case della Salute in stretta comunicazione con l’ospedale, sviluppo delle cure domiciliari, ampliamento delle sedi per le Cure intermedie e per gli Hospice".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento