Francesca Dringoli, Alessandro Pratesi, e Lorenzo Raffa si candidano con Marco Donati

Ecco altri tre componenti di coloro che si presenteranno alle prossime elezioni comunali in sostegno a Marco Donati sindaco

Da sinistra: Lorenzo Raffa e Marco Donati

Altri tre nomi e nuove competenze vanno ad arricchire le fila della lista civica “Con Arezzo - Innovazione, Sostenibilità, Territorio”, a sostegno della candidatura a sindaco di Marco Donati.

Francesca Dringoli-2Francesca Dringoli, aretina classe ’78, da venticinque anni lavora come decoratrice orafa la mattina, mentre la sera veste i panni dell’imprenditrice nell’ambito della ristorazione. “Ho scelto di candidarmi al fianco di Marco Donati perché conosco approfonditamente le problematiche legate al mondo delle aziende orafe, della ristorazione e dei negozianti– spiega Francesca Dringoli.- All’interno di una lista che si fonda sui pilastri dell’innovazione e dello sviluppo del territorio aretino, vorrei occuparmi proprio di questo e cercare di mettere in campo proposte concrete, oltre alle mie competenze”.

Alessandro Pratesi-2Alessandro Pratesi lavora in un’azienda che si occupa di meccanica di precisione. Impegnato attivamente nel sociale, è consigliere di un’associazione per la lotta alla sclerosi laterale amiotrofica. “Ho deciso di sostenere concretamente la candidatura di Marco Donati a sindaco di Arezzo perché condivido il suo progetto, specialmente per ciò che concerne le tematiche legate alla sanità pubblica, al sociale e all’ascolto – dichiara Alessandro Pratesi.- Negli anni, le mie vicende familiari mi hanno spinto ad attivarmi promuovendo incontri e dibattiti con medici, assistenti sociali e associazioni, ma soprattutto ascoltando i bisogni delle persone con l’obiettivo di trovare percorsi chiari per i pazienti e le famiglie.”

Lorenzo Raffa, messinese di nascita, classe ’59, abita ad Arezzo dal 1982, città della quale si è innamorato. Dipendente di una grande agenzia, è da sempre impegnato in ambito sindacale con un ruolo a livello regionale. In città è conosciuto ed apprezzato per le sue qualità artistiche nel campo della lavorazione del legno tanto che una sua opera raffigurante Piazza Grande si trova esposta al Museo della Fraternita dei Laici. “Ho scelto di impegnarmi insieme a Marco Donati perché voglio contribuire al suo progetto di rilancio della città attraverso il turismo e il trasporto urbano sostenibile” spiega Raffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento