FdI Arezzo: "Noi, forza trainante del centrodestra"

La nota: "I risultati ottenuti da Fratelli d'Italia e dai suoi candidati nel turno elettorale appena concluso, indicano senza dubbio come il partito sia una vera e propria forza trainante del centrodestra"

Gabriele Veneri

"I risultati ottenuti da Fratelli d'Italia e dai suoi candidati nel turno elettorale appena concluso, indicano senza dubbio come il partito sia una vera e propria forza trainante del centrodestra, sia ad Arezzo che in regione". Attacca così una nota del partito. "L’intera lista dei candidati per il consiglio regionale ha ottenuto numeri di rilievo, portando al primo storico risultato, frutto del gran lavoro di squadra: Gabriele Veneri e gli altri candidati di Fratelli d’Italia, grazie alle migliaia di consensi ottenuti, sono riusciti ad assicurare al nostro territorio un consigliere regionale in più. Non a scapito di altri candidati aretini, ma di qualcuno di un’altra provincia. L'importanza del risultato è proprio questa: Arezzo e la sua provincia potranno contare su una persona del territorio in più nel nuovo consiglio regionale, grazie al grande lavoro e agli splendidi risultati di una grande squadra. Va anche sottolineato il risultato ottenuto da Fratelli d'Italia alle regionali nel comune di Arezzo, i cui elettori hanno indicato il partito come prima forza della coalizione di centrodestra, con il 20,87% delle preferenze, quasi 9mila voti a favore. L'unica punta di rammarico, a livello regionale, è non essere riusciti a dare quella svolta definitiva e auspicata al governo della Toscana".

E poi FdI commenta le comunali di Arezzo: "Il risultato delle elezioni comunali è altrettanto importante. I numeri e le percentuali di Fratelli d’Italia sembrano più basse solo ad una analisi superficiale del singolo dato ottenuto dal partito. Nel voto per il comune infatti, i numeri scontano la presenza di tante liste civiche non presenti a livello regionale, ma è il raffronto con i dati di cinque anni fa a dimostrare la crescita esponenziale del partito nel panorama politico aretino. Nello scorso weekend, migliaia di aretini hanno scelto di votare Fratelli d'Italia, rappresentando il 12,49% dei votanti, una percentuale triplicata rispetto al primo turno di 5 anni fa (4,09%). Non solo un calcolo statistico, perché il partito è passato dai 1673 voti ricevuti nel primo turno del 2015, ai 5759 scrutinati ieri. Fratelli d'Italia esce quindi forte e vivo da questo turno elettorale, confermando l'ottimo lavoro fatto negli ultimi anni, che ha portato alla diffusione anche in tutte le vallate, grazie alla nascita di nuovi circoli e all'impegno di tutti i militanti e simpatizzanti. La coerenza e credibilità sempre dimostrate hanno colpito l'attenzione della gente, che ripaga Fratelli d'Italia con la sua fiducia".

“Questo risultato è frutto di un lavoro di squadra e devo ringraziare quanti nella lista hanno portato il loro grande contributo. Tutti” – ha commentato il neo eletto consigliere regionale Gabriele Veneri - “Non è però ancora il momento dei festeggiamenti, ma di un impegno ulteriore a sostegno di Alessandro Ghinelli, per confermare il suo buon governo dei primi cinque anni di mandato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento