Farsetti: "Aboliti servizi pre e post scuola, ecco i buoni baby sitter. Ma perché? Tanti prenda esempio da Monza"

Il candidato della lista Patto Civico interroga il Comune di Arezzo sull'addio ai servizi di accoglienza, vigilanza e intrattenimento degli alunni in orario antecedente e/o successivo alle lezioni

Daniele Farsetti

"Il Comune di Arezzo, l’assessore Lucia Tanti, hanno comunicato l’impossibilità da parte dei servizi comunali di far partire i servizi pre e post scuola, almeno fino al 31 dicembre per i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie. Questo servizio essenziale consente ai genitori lavoratori di poter attendere alle loro mansioni anche nelle fasce orarie non coperte dall’orario scolastico effettivo. I servizi consistono nell'accoglienza, vigilanza e intrattenimento degli alunni in orario antecedente e/o successivo alle lezioni - in uno spazio programmato, dove i bambini svolgono attività ludico-espressive con la disponibilità di apposito materiale. Al loro posto l’amministrazione comunale ha promesso l’erogazione di 'bonus conciliazione' ovvero rimborsi per baby sitter. Una soluzione poco percorribile sia per l’esiguità dell’offerta sia per la forma molto precaria di quel tipo di sostegno", attacca così un intervento del candidato sindaco di Patto Civico Arezzo Daniele Farsetti. Che continua: "La motivazione secondo quanto spiegato dalla stessa Tanti, a suo dire, riguarderebbero una presunta difficoltà nel rispetto delle linee guida del governo. Non si capisce però, a questo punto, come in molte altre realtà italiane tali servizi siano stati attivati, evidentemente con uno sforzo organizzativo e di risorse diverso da quello messo in campo dall’amministrazione aretina. Chiediamo pertanto al nostro Comune di prendere contatto con le altre città dove invece il servizio è regolarmente attivo per imitarne il modello organizzativo e dare una risposta concreta, soprattutto in un momento di crisi economica profonda, a tante famiglie. Un esempio verificato in cui tali servizi saranno attivi è quello del Comune di Monza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento