Elezioni 2020: il mosaico dei candidati. Montaini, Scapecchi e Cucciniello in campo

I nomi ufficiali e quelli possibili che si schierano a fianco dei sette candidati a sindaco per le elezioni del prossimo 20 e 21 settembre

Montaini, Scapecchi e Cucciniello

A poco meno di due mesi dalla tornata elettorale che sancirà il nuovo sindaco di Arezzo, si sta completando l'articolato mosaico di partiti, liste civiche, aspiranti consiglieri comunali che sostengono i sette candidati alla poltrona di primo cittadino. Oltre al sindaco uscente Alessandro Ghinelli, appoggiato dal centrodestra, c'è Luciano Ralli col centrosinistra, Michele Menchetti del Movimento 5 Stelle, Alessandro Facchinetti del Partito Comunista, Marco Donati, Daniele Farsetti e Fabio Butali. 

Alessandro Ghinelli

L'attuale primo cittadino il prossimo 20-21 settembre sarà nuovamente il candidato a sindaco dei tre principali partiti di centrodestra: Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. La coalizione sarà completata dalle liste civiche Ghinelli 20-25 (lo sviluppo della vecchia Ora Ghinelli) e Civitas Etruria. La lista che porta il nome del sindaco uscente vedrà come capolista l'attuale assessore alla sanità e alla scuola Lucia Tanti, insieme a lei qualche nome già presente in Ora Ghinelli come: Sandro Sarri, Angiolino Piomboni e Simone Chierici. Molti sono invece i volti nuovi rispetto al 2015 come il dottor Italo Farnetani, Debora Testi, Maria Cristina Muzzi, Stefano Buratti, Simon Pietro Palazzo, Pier Luigi Rossi e Fabrizio Magnolfi. Nell'altra lista, Civitas Etruria, tra i volti ufficializzati ci sono quelli di Sabina Biondi, Roberto Santi, Antonino d'Agata e Antonio Cuccato. Sul fronte Lega invece, al momento, sono stati confermati i consiglieri comunali uscenti, esclusa Tiziana Casi e l'attuale assessore e senatrice Tiziana Nisini. La sezione aretina del Carroccio sta cercando elementi da inserire tra i militanti attivi in provincia. Per Fratelli d'Italia pronte le candidature di Giovanna Carlettini, Francesco Lucacci e Mirko Latorraca. Tra i nuovi è uscito allo scoperto Roberto Cucciniello, commercialista aretino e ex presidente del comitato dei tifosi Orgoglio Amaranto. Forza Italia va verso la conferma di Jacopo Apa, Alessio Mattesini e Federico Scapecchi, tutti già membri del consiglio comunale. In forza al partito azzurro ci saranno anche circa 13 elementi della lista civica "Arezzo nel Cuore" con Meri Cornecchini e Angelo Rossi pronti a tendere le fila. 

Luciano Ralli

Il candidato al centrosinistra Luciano Ralli sarà appoggiato dal Partito Democratico. A questo si aggiungono le liste Arezzo 2020, CuriAmo Arezzo, ArezzoCiSta! e la lista civica, in dirittura d'arrivo, che porterà il nome proprio di Ralli. Potrebbero confluire in una di queste liste rappresentanti del Psi, Italia Viva e + Europa. La lista del Pd dovrebbe contenere al suo interno alcuni dei consiglieri comunali uscenti come Alessandro Caneschi, Donato Caporali e Paolo Sisi. È ufficiale la non ricandidatura di Matteo Bracciali, che nel 2015 era in pole position come aspirante sindaco. Arezzo 2020 di Francesco Romizi ha svelato il suo gruppo, tra questi l'ex assessore Franco Dringoli. CuriAmo Arezzo avrà come capolista Michele De Angelis, mentre la lista di Ralli sarà capeggiata da Angiolo Agnolucci e vedrà la partecipazione di Flavio Sisi, Gino Ciofini, Fabio Buricchi e Pamela Masini.

Michele Menchetti

Il candidato del Movimento 5 Stelle ha presentato sabato scorso tutti i nomi che comporanno la lista dei candidati a consiglieri comunali. Ecco chi sono: Roberto Rossi, Francesco Zagami, Emanuele Bonci, Giuseppe Cavallaro, Alessandro Bertolini, Mauro Cordì, Marco Basile, Francesco Carubia, Luca Petruccioli, Esaù Mencaroni, Carlo Baglioni, Fabrizio Mori, Maurizio Upini, Ilaria isacchi, Tonina Tanda, Arianna Montrone, Chiara Borsi, Sonia Avolio, Bruna Monami, Concetta Giglia, Maria Cristina Berti, Dea Donnini.

Alessandro Facchinetti

Sarà lui il candidato alla poltrona di primo cittadino del Partito Comunista. Negli scorsi giorni il leader nazionale Rizzo ha lanciato ufficialmente la sua candidatura. Correrranno da soli e in maniera indipendente.

Marco Donati

L'ex parlamentare del Pd, renziano della prima ora, dopo aver seguito l'ex premier in Italia Viva ha deciso di intraprendere un percorso civico. È stato consigliere comunale prima e assessore poi nel governo dell'ex sindaco Giuseppe Fanfani. È il candidato a sindaco di due liste civiche Scelgo Arezzo e Con Arezzo - Innovazione, sostenibilità e territorio. Il suo nome è quello che ha fatto più scalpore. Tra i volti noti c'è Gianni Cantaloni, Shady Husban, Daniela Caremani e Carlo Municchi, quest'ultimo nel 2015 tra le fila dell'associazione OraGhinelli.

Daniele Farsetti

Farsetti ha deciso di correre in lizza per diventare sindaco di Arezzo. 49 anni, imprenditore, padre e marito, si è affacciato al mondo politico nel 2011 quando, insieme a Lucio Bianchi, venne eletto come consigliere comunale per il Movimento Cinque Stelle. Una strada che scelse di abbandonare nel 2015 per “motivazioni inerenti alla conduzione del Mov.”. In seguito ha aderito convintamente a Italia in Comune realtà nata per iniziativa dei sindaci di Cerveteri, di Parma, di Latina e di Bitonto, con lo scopo di riunire le liste civiche e gli amministratori locali in un progetto che guardi alla partecipazione dei territori. Sarà appoggiato dalla lista Patto Civico. Insieme a lui ci sarà anche l'ex parlamentare pentastellato prima e gruppo misto poi, Marco Baldassarre. 

Fabio Butali

L'ultimo a presentare la propria candidatura in ordine temporale è stato Fabio Butali, agente della polizia municipale, vice Maestro di Campo della Giostra del Saracino e volontario della Croce Rossa. Butali nel 2015 era tra i membri dell'associazione Ora Ghinelli. La sua idea nasce dai delusi di centrodestra, ma apre a tutti gli aretini esasperati. Tra i nomi della lista Prima Arezzo ci saranno molti giovani, tra cui il capolista Andrea Talanti. Volto noto in lista sarà Francesca Montaini, prima regista donna della Giostra nel 2016. Ufficiali anche i nomi di Boncompagni, Naccarato, Capacci, Cerofolini, Dentini, Casini, Umbertini, Perinti e Alessandro Rossi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento