Elezioni 2020. Andrea Talanti e Alessandro Andrea Casini al fianco di Fabio Butali sindaco

Ecco i nomi di due dei componenti della lista Prima Arezzo

Andrea Talanti e Alessandro Andrea Casini. Sono questi due dei nomi che comporranno la squadra di Prima Arezzo lista che sostiene la candidatura a sindaco di Arezzo di Fabio Butali.

image0-9-2Andrea Talanti, classe 1999, nato ad Arezzo e studente di scienze politiche presso l'Università degli Studi di Siena, ha da sempre dimostrato uno spiccato amore verso la politica e la sua città, verso la quale si è costantemente impegnato sia attraverso la carica di vicepresidente dell'associazione Futuro Aretino sia nel breve periodo di attività dopo essere stato eletto come Sindaco della Giunta degli Studenti. Sportivo, ex pallavolista tra le fila dell'Arezzo Volley, Andrea si è diplomato con 100 presso il Liceo Linguistico Francesco Redi di Arezzo, dove cresce la sua passione verso le attività e materie umanistiche. Alla domanda del perché scende in campo come capolista per Prima Arezzo a fianco di Fabio Butali sindaco, la risposta è già servita; l'idea è quella di scendere in Lizza (come afferma rimarcando il suo grande amore per la Giostra e il Quartiere di Porta Sant'Andrea) per realizzare un sogno, un disegno di città che veda Arezzo tornare al centro del contesto nazionale, valorizzandone le eccellenze e caratteristiche, con l'obiettivo di dare alla città un respiro di gioventù, guardando al futuro partendo dal passato, dalle radici e dalle peculiarità del territorio aretino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

image1-13Alessandro Andrea Casini classe1992 cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, vive e gioca per 2 anni in Veneto tra Rovigo e Venezia. Conclude la carriera professionistica nell Arezzo, ma l'amore per il calcio e per lo sport non si spegne e continua tutt'ora a giocare in categorie inferiori. A 23 anni decide di intraprendere la strada dello studio, ottenendo la laurea triennale in Economia Aziendale presso l'Università degli Studi di Urbino. Successivamente inizia a lavorare presso la società BDO Spa come revisore contabile (lavoro tutt'ora praticato) e contemporaneamente studia per la specializzazione in Management and Governance presso l' Universitá degli Studi  di Siena dove, avendo terminato gli esami, discuterà la tesi a Dicembre 2020. Amante della città di Arezzo e dello sport, vede in Fabio Butali la possibilità di un cambiamento che può rendere la nostra città più sicura, più pulita, più adatta ai cittadini, ai turisti che potranno apprezzare le nostre bellezze. Portare Arezzo ad essere un esempio da seguire, una città interessante, attraente tutto l' anno, che può dare tanto a tutti, che deve tornare a garantire una scelta anche per i più giovani,che offra possibilità e che non obblighi molti ad andarsene; questo deve essere il futuro della nostra città. Prima Arezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento