rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Elezioni-2020

Donati: "Digitalizzazione nei servizi comunali, ma anche un numero verde per anziani e persone fragili"

La proposta del candidato sindaco sostenuto dalle liste Scelgo Arezzo e Con Arezzo

"I cittadini hanno bisogno che la politica torni ad essere un punto di riferimento serio, attendibile e presente nella vita di tutta la comunità - esordisce il candidato sindaco Marco Donati, - e il primo cittadino deve essere un sindaco in costante ascolto delle necessità di tutta la città di Arezzo".

Il candidato parla del programma elettorale delle liste civiche che lo sostengono, Scelgo Arezzo e Con Arezzo, spiegando che "si apre con una sezione dedicata all'ascolto". L'intero programma è consultabile nei siti www.scelgoarezzo.it e www.conarezzo.it e prevede "un primo punto in cui si promuove, attraverso proposte concrete, una visione di cittadinanza attiva come asse portante di una città dinamica, aperta e solidale".

"La partecipazione attiva dei nostri concittadini alla costruzione di una comunità all'avanguardia può fare la differenza- spiega Donati.- In questo senso la digitalizzazione dei servizi gioca un ruolo importante, ma nella nostra idea di città, nessuno deve essere lasciato indietro. La nostra proposta è quindi quella di istituire un numero verde per coloro che non hanno accesso alla rete o hanno minore dimestichezza con la tecnologia, in particolare le persone anziane e più fragili. Un numero verde che consenta a tutti l’accesso ad alcuni servizi comunali e alle informazioni utili.”

“Vogliamo inoltre far nascere, in collaborazione con la rete dei centri d’aggregazione sociale, i Centri di Ascolto Civico, luoghi pensati su modello delle ex-circoscrizioni, nei quali eleggere comitati di cittadini che favoriscano il dialogo e il confronto tra cittadinanza e amministrazione – prosegue il candidato sindaco.- Un dialogo che sarà inoltre rafforzato dalla nomina di un assessore al territorio e alle frazioni che raccolga le istanze degli abitanti di tutto il territorio cittadino, comprese le aree più distanti dal centro”.

Tra le proposte inserite nel programma di Marco Donati vi è infine l’idea di "Consigli comunali aperti durante i quali il sindaco possa confrontarsi direttamente con tutte le realtà cittadine, in modo da aggiornare costantemente l’agenda amministrativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati: "Digitalizzazione nei servizi comunali, ma anche un numero verde per anziani e persone fragili"

ArezzoNotizie è in caricamento