Donati incontra architetti e ingegneri: "Necessario un coordinamento stabile con l’amministrazione"

Il candidato a sindaco ha raccolto l’appello del presidente dell’Ordine degli Architetti, Antonella Giorgeschi, che aveva segnalato, sui social, "due mesi di attesa da parte di un suo associato, per ottenere una pratica edilizia presso l’amministrazione"

“Insieme alle liste che sostengono la mia candidatura a sindaco, Scelgo Arezzo e Con Arezzo, rappresentate in questa occasione dai geometri Francesco Cerini e Stefano Mori e dall’architetto Silvia Casi, ho raccolto subito l’appello del presidente dell’Ordine degli Architetti, Antonella Giorgeschi, che aveva segnalato, sui social, due mesi di attesa da parte di un suo associato, per ottenere una pratica edilizia presso l’amministrazione” spiega il candidato sindaco Marco Donati. Presenti all’incontro oltre al presidente dell’Ordine degli Architetti, Antonella Giorgeschi, anche il presidente del Collegio dei Geometri, Gianni Bruni, e la vicepresidente dell’Ordine degli Ingegneri, Beatrice Benelli.

“Abbiamo, quindi, deciso e ritenuto doveroso richiedere un incontro agli ordini degli Architetti, degli Ingegneri e al Collegio dei geometri della provincia di Arezzo, consapevoli della necessità di uno snellimento burocratico in questi settori e di una guida politica, che negli ultimi anni, a nostro avviso, è mancata sia ai funzionari che agli uffici.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’incontro è stato decisamente proficuo – continua Donati.- Infatti, abbiamo potuto raccogliere le istanze dei professionisti e convenire sulla necessità di un coordinamento stabile tra ordini, collegio, amministrazione comunale ed enti coinvolti nel settore dell’urbanistica e dell’edilizia. Uno strumento di dialogo e partecipazione che potrà sicuramente consentire di velocizzare pratiche e rapporti tra professionisti ed amministrazione comunale. Tra i nostri principali obiettivi, che abbiamo esposto durante l’incontro, c’è sicuramente la necessità di affrontare una variante al piano regolatore.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento