Candidato escluso dalle elezioni regionali per un "Arezzo" di troppo

E' successo a Cristiano Rossi, insegnante, in lista con "Toscana a Sinistra" a sostegno del candidato governatore Tommaso Fattori. Determinante una formalità

Cristiano Rossi, foto tratta da facebook

Una formalità, un "Arezzo" di troppo, è costata a Cristiano Rossi, insegnante ed ex consigliere comunale aretino, la possibilità di correre alle elezioni regionali della Toscana. Il perché lo spiega lo stesso (ormai ex) candidato della lista Toscana a Sinistra che appoggia Tommaso Fattori. "Sono stato escluso dalla campagna elettorale per un 'Arezzo' di troppo", scrive con rammarico su facebook.

Ed entra poi nel dettaglio, raccontando la disavventura burocratica costata la bocciatura della candidatura: "Quando Angelo Cardone mi ha chiamato, domenica mattina, per dirmi che il Tribunale aveva annullato la mia candidatura alle regionali ho pensato come fosse stato possibile: in vita mia ho accumulato due multe per divieto di sosta e nulla più. Purtroppo, quando ho firmato l’accettazione della candidatura per Toscana a Sinistra di fronte al funzionario del Comune di Floridia, in Sicilia, dove mi trovavo in vacanza, ho scritto 'Arezzo' invece di 'Floridia' accanto alla data. Questo errore puramente materiale mi è costato la cancellazione della mia partecipazione dalla campagna elettorale. Abbiamo fatto ricorso e appello al Tribunale di Firenze ma non è stato accolto. Mi spiace immensamente per Tommaso Fattori e per chi mi avrebbe sostenuto e aiutato in questa avventura politica. Non sarò candidato ma sosterrò comunque con forza la lista Toscana a Sinistra con Tommaso Fattori candidato presidente invitando tutti gli amici che mi hanno scritto in questa settimana, alcune centinaia, a sostenere Serena Marinelli, candidata ad Arezzo, una donna che lavora con passione con i ragazzi e le ragazze speciali, una persona che sento affine alla mia visione della vita e del mondo e di cui vale la pena fidarsi è affidare il proprio voto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento