La classifica dei politici nazionali secondo i candidati sindaco. Per Ghinelli prima Meloni, Ralli dice Conte

Durante il confronto di RadioFly e ArezzoNotizie tra i candidati alla carica di sindaco in vista del ballottaggio c'è stato un quiz sulla vicinanza (o distanza) rispetto a sette figure di spicco della politica nazionale: Di Maio, Conte, Meloni, Salvini, Zingaretti, Berlusconi, Renzi. Ecco le risposte

 

Uno scontro sui grandi temi della campagna elettorale: sanità, sociale, sicurezza, scuola, opere pubbliche, economia, lavoro, cultura. Un'ora di confronto serrato, sostanzialmente corretto, ma non sono mancate le frecciate tra Alessandro Ghinelli e Luciano Ralli nel corso della serata organizzata negli studi di RadioFly, da ArezzoNotizie e dall'emittente di Giuseppe Misuri. A metà incontro, che vi riproponiamo integralmente nel video sovrastante, c'è stato anche un momento per una sorta di quiz: i due candidati al ballottaggio per la poltrona di sindaco di Arezzo hanno compilato un foglio, mettendo in fila i politici nazionali, dal più vicino al più lontano, a seconda della loro sensibilità, potendo scegliere tra una rosa di 7 nomi: Luigi Di Maio, Silvio Berlusconi, Giuseppe Conte, Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Nicola Zingaretti, Matteo Renzi.

Alessandro Ghinelli

Alessandro Ghinelli ha spuntato come primo nome quello di Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d'Italia - con cui Ghinelli brindò in piazza Grande a inizio mese - è quindi la più vicina alla sensibilità politica del primo cittadino uscente di Arezzo. Secondo posto per l'intramontabile Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia. Terzo, e più lontano nel novero dei politici di centrodestra, quel Matteo Salvini che recentemente è stato più volte ad Arezzo, per sostenere Susanna Ceccardi e lo stesso Ghinelli. Quarto posto per l'istituzionale Giuseppe Conte, poi quinto Zicola Zingaretti, leader del Pd primo partito di centrosinistra, preferito a Luigi Maio del M5S, sesto. Settimo e ultimo Matteo Renzi, con cui il sindaco ha avuto - un mese fa - un acceso battibecco a distanza sulla questione Banca Etruria.

ghinelli-foglio-2

Luciano Ralli

Il candidato del centrosinistra ha messo come primo il nome di Giuseppe Conte. "Beh, è il presidente del Consiglio", ha argomentato. Che ha scavalcato tutte le altre figure più squisitamente politiche. Come Nicola Zingaretti (secondo), segretario del Partito Democratico, sotto le cui insegne Ralli ha agito da capogruppo nell'ultima consiliatura. Terza l'ultima figura di centrosinistra del lotto, Matteo Renzi di Italia Viva, appena un gradino avanti a Luigi Di Maio del M5S, cui il Pd condivide l'Esecutivo. Il meno lontano tra le figure di centrodestra è Silvio Berlusconi, quinto, poi Matteo Salvini della Lega sesto e Giorgia Meloni di FdI settima.

ralli-foglio-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento