Ballottaggio. Articolo Uno MdP: "La rimonta è possibile, lavoriamo insieme per l’obbiettivo"

"Domenica 4 e lunedì 5 ottobre dobbiamo tornare tutti (senza eccezione alcuna) alle urne, per dare ad Arezzo un nuovo sindaco"

Il coordinamento aretino di Articolo Uno MdP ringrazia i circa duemila elettori che hanno votato al primo turno per la lista Arezzo 2020 di cui è componente costituente e integrante e che sostiene il candidato sindaco Luciano Ralli.

"L’impegno dei militanti ha contribuito al raggiungimento del primo importante obiettivo: il ballottaggio. Adesso dobbiamo serrare le fila e lavorare affinché la rimonta sia assolutamente possibile. Arezzo merita di più, merita un governo diverso da quella di Ghinelli, un diverso modo di amministrare che si basi su trasparenza, onestà, ascolto dei bisogni delle persone, sicurezza, attenzione all’ambiente, alla cultura e alla salute e un’attenzione particolare alle periferie della città. Nel futuro della nostra bellissima Arezzo, ci sono sfide importanti, sul lavoro, sull’economia e sulla corretta trasparente e onesta gestione dei beni comuni per garantire ripresa economica benessere e serenità ai cittadini. Queste sfide non potranno essere vinte lasciando il comune nelle mani del centrodestra, pertanto a partire da ora ogni elettore di sinistra, iscritti e simpatizzanti di Articolo Uno MdP sono impegnati nella campagna per il ballottaggio a sostegno di Luciano Ralli sindaco. Arezzo città operosa d’arte e di cultura candidata a essere capitale italiana della cultura non si merita un sindaco indagato per questo domenica 4 e lunedì 5 ottobre dobbiamo tornare tutti (senza eccezione alcuna) alle urne, per dare ad Arezzo un nuovo sindaco, Luciano Ralli e consentire ad una diversa Aamministrazione l’attuazione del programma della coalizione di centro sinistra che è stato scritto e condiviso anche con il contributo di articolo Uno MdP".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento