L'appello elettorale di FdI: "Andate alle urne non coltivate il terreno del non voto"

"Per noi di Fratelli d’Italia l'umiltà è la capacità di rendersi conto di possibili limiti e, di conseguenza, la consapevolezza di dover lavorare con serietà e costanza per superarli"

L'appello al voto di Fratelli d'Italia Cortona in vista delle elezioni per il rinnovo del consiglio regionale della Toscana.

"Si avvicina sempre di più il momento delle elezioni regionali. Alletta l’idea che anche in Toscana possa esserci davvero quel cambiamento tanto agognato. Fratelli d’Italia si presenta all’appuntamento elettorale con buone percentuali e con la speranza che anche ad Arezzo, in caso di vittoria, possa scattare un seggio. Infatti, qualora vincesse la coalizione di centrodestra, al partito di Giorgia Meloni andrebbero ben otto seggi, tredici alla Lega, due a Forza Italia. Diverso lo scenario, ovviamente, in caso di sconfitta: per Fratelli d’Italia ci sarebbero cinque seggi, otto per la Lega e uno per Forza Italia. Agli elettori, ai cittadini, agli amici di Arezzo e provincia, chiediamo, in primis, di votare, di non coltivare il terreno del “non voto”, perché esprimere la propria opinione è un diritto e un dovere che fortunatamente abbiamo e che è necessario far valere al momento opportuno. Inoltre, riteniamo che sia giunto il momento di cambiare anche in Toscana: votando Fratelli d’Italia, l’elettore sa di poter contare su valori quali coerenza, serietà, onestà e umiltà. Già, l’umiltà. Per noi di Fratelli d’Italia quest’ultimo valore citato è la capacità di rendersi conto di possibili limiti e, di conseguenza, la consapevolezza di dover lavorare con serietà e costanza per superarli. Dunque, il 20 e 21 settembre prossimo ci sarà una grande opportunità. Non lasciamocela sfuggire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento