Elezioni 2020: 22 agosto termine per le liste. La mappa dei candidati, tra ufficiali e non

Le elezioni si svolgeranno domenica 20 settembre, dalle 7 alle 23, e lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15

Poco più di un mese e poi Arezzo e la Toscana andranno al voto per eleggere i rispettivi nuovi governi. L'emergenza sanitaria Covid ha fatto slittare di non poco l'appuntamento elettorale. Quella che avrebbe dovuto essere la prima estate delle nuove legislature, si è tramutata nello sfondo perfetto per un'infuocata campagna elettorale.

Le elezioni si svolgeranno domenica 20 settembre, dalle 7 alle 23 e lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15. L'eventuale turno di ballottaggio è previsto per domenica 4 e lunedì 5 ottobre. Le ultime elezioni regionali, oltre a quelle per il rinnovo del comune di Arezzo, si sono svolte il 31 maggio 2015.

Il quadro comunale

I candidati alla poltrona di sindaco, al momento, sono sette. Alessandro Ghinelli, Luciano Ralli, Michele Menchetti, Fabio Butali, Alessandro Facchinetti, Daniele Farsetti e Marco Donati. Ancora non definito il numero di liste complessivo che affinancherà ciascuno degli aspiranti primi cittadini. Gli unici aspetti certi sono che Ghinelli potrà contare sul support del centrodestra (Lega, Fdi e Forza Italia) oltre che su due liste civiche (Ghinelli 20 25 e Civitas Etruria). Luciano Ralli corre per il centrosinistra e a rinnovagli l'appoggio ci sono il Partito Democratico, Italia Viva oltre a varie liste civiche (Arezzo ci sta, Arezzo 2020, CuriAmo Arezzo e l'altra che esprimerà il candidato sindaco). Due le liste che sostengono Marco Donati (Scelgo Arezzo e Con Arezzo). Gli altri candidati invece si presentano con una sola lista di appoggio.

Modalità e termini di presentazione La presentazione delle candidature alla carica di sindaco e delle liste dei candidati alla carica di consigliere comunale con i relativi allegati deve essere effettuata presso la segreteria generale del Comune in piazza della Libertà dalle 8 di venerdì 21 agosto 2020 (30° giorno precedente la data della votazione) alle 12 di sabato 22 agosto 2020 (29° giorno precedente la votazione). La presentazione può essere effettuata dagli esponenti dei partiti o dei gruppi politici, ovvero da uno o più dei candidati o dei sottoscrittori della lista stessa, o dai delegati di lista, qualora nominati. Il Segretario comunale o colui che lo sostituisce legalmente deve rilasciare, per ogni lista depositata, a coloro che materialmente  effettuano la presentazione, una ricevuta dettagliata che deve indicare il giorno e l’ora precisa di presentazione e l’elenco di tutti gli atti depositati. Riceve anche le liste irregolari o presentate tardivamente, indicando, tuttavia, sia nella ricevuta che negli atti stessi, l’ora della ricezione e facendo rilevare le irregolarità ai presentatori.

Presentazione ed ammissione delle candidature Secondo i dati del circondario di Arezzo la popolazione legale residente (ultimo censimento 2011) è di 98.144 abitanti nel territorio comunale. Questo comporta che i membri dell'assise cittadina potranno essere al massimo 32. Per tanto il numero di candidati dovrà andare da un minimo di 21 a un massimo di  32. La quota di genere non dovrà essere inferiori ad 1/3 né superiore ai 2/3 dei candidati. Il numero dei presentatori della lista non meno di 67, non più di 400.

Esame delle candidature La commissione elettorale circondariale esamina la regolarità formale e sostanziale delle candidature e delle liste dei candidati entro domenica 23 agosto 2020 (il giorno successivo alle scadenza del termine per la presentazione delle liste). Dopo che si sarà pronunciata definitivamente circa l’ammissione delle candidature e delle liste, la commissione dovrà procedere all'assegnazione di un numero progressivo a ciascun candidato alla carica di sindaco e a ciascuna lista ammessa, mediante sorteggio alla presenza dei delegati di lista appositamente convocati. Di conseguenza, prescindendo dall’ordine di presentazione, sia sul manifesto che sulle schede di votazione i nominativi dei candidati alla carica di sindaco sono riportati secondo l’ordine definitivo risultato dal sorteggio, con a fianco i contrassegni delle liste collegate, secondo l’ordine risultato dal relativo sorteggio. Sulla base delle candidature ammesse vengono ripartiti, nel comune, gli spazi che verranno assegnati per lo svolgimento della propaganda elettorale tramite affissione di manifesti.

Pubblicazione del curriculum vitae e del certificato penale dei candidati Ai sensi della Legge 3/2019 entro il quattordicesimo giorno antecedente la data dell’elezione i partiti, i movimenti politici e le liste civiche che presentino liste di candidati devono avere un proprio sito internet sul quale pubblicare il curriculum vitae e il certificato penale dei candidati rilasciato dal casellario giudiziario. Il certificato penale deve essere rilasciato dal casellario giudiziale non prima di 90 giorni dalla data fissata per la consultazione. Se la richiesta del certificato penale è presentata per tale obbligo, le imposte di bollo e le atre spese sono ridotte della metà.

Designazione dei rappresentanti di lista La dichiarazione di presentazione della lista dei candidati deve contenere l'indicazione di due delegati autorizzati a fare le designazioni dei rappresentanti delle liste, designazione non obbligatoria ma facoltativa, in quanto fatta nell'interesse della lista rappresentata. È consentito che le stesse persone siano designate quali delegati della lista per le elezioni del consiglio regionale e comunale. A detta designazione si potrà provvedere con un unico atto. Le designazioni per ciascuna sezione debbono essere fatte per due rappresentanti, uno effettivo e uno supplente.

Il quadro regionale

I candidati alla poltrona di presidente della Regione Toscana sono Eugenio Giani per il centrosinistra e Susanna Ceccardi per il centrodestra. In corsa anche Irene Galletti per il M5S, Tommaso Fattori per Sì Toscana a Sinistra, Marco Barzanti col Pci , Salvatore Catello per Partito Comunista e Roberto Salvini con Patto per la Toscana. In corsa anche numerosi aretini che andranno ad ingrossare le fila degli aspiranti consiglieri regionali. Tra questi ci sono Lucia De Robertis (Pd), Vincenco Ceccarelli (Pd) Elisa Bertini (Pd), Simone Tartaro (Pd) Barbara Croci (Pd), Alessio Occhini (Pd), Lorenzo Minozzi (Pd) e Azzurra Baldini (Pd), Alessio Mattesini (Forza Italia), Angelo Rossi (Forza Italia) Andrea Vignini (Sinistra Civica Ecologista), Silvia Ciarpaglini (Italia Viva), Andrea Mencaroni (Italia Viva), Andrea Mazzeo (Partito Comunista), Vanessa Milaneschi (Partito Comunista), Fausto Tenti (Partito Comunista). Tra i nomi ancora da ufficializzare ma particolarmente lanciati ci sono Nicola Mattoni e Marco Casucci per la Lega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Termine presentazione liste e candidature Le liste dei candidati per ogni circoscrizione provinciale sono presentate agli uffici comunali competenti (tribunali del capoluogo di provincia) dalle ore 8 del 30° giorno alla ore 12 del 29° giorno antecedenti quelli delle elezioni. Le candidature alla carica di Presidente della Giunta Regionale sono presentate all’UCR (Ufficio centrale regionale, presso la Corte d’Appello di Firenze) dalle ore 8 del 30° giorno alla ore 12 del 29° giorno antecedenti quelli delle elezioni. Le liste circoscrizionali sono composte da un numero di candidati, definito “in relazione alla popolazione residente, risultante dall’ultimo censimento generale. Le liste circoscrizionali, a pena di inammissibilità, sono composte da candidate e candidati circoscrizionali in ordine alternato di genere”. Per Arezzo il numero minimo è 4 e il massimo 8.

Guida alla presentazione delle liste regionali

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni Arezzo, affluenza ore 23: alle comunali è del 47,26%. Regionali e referendum: i dati comune per comune

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento