menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Cucciniello è il vice capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale

Roberto Cucciniello è il vice capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale

Cucciniello (Fdi): “I sogni del centrodestra e gli incubi del centrosinistra”

L'ordine dei lavori del consiglio comunale è stato molto corposo e ha portato all'approvazione con i voti della maggioranza di atti come il documento unico di programmazione

Roberto Cucciniello, vice capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale commenta l'assise che si è conclusa ieri intorno alle 23,00. L'ordine dei lavori è stato molto corposo e ha portato all'approvazione con i voti della maggioranza di documenti come il documento unico di programmazione. Proprio su questo il consigliere commenta:

"Nel corso del dibattito in consiglio comunale ho sentito definire il Dup elaborato dalla giunta come un libro dei sogni e, in prima battuta, mi sono sentito un po’ offeso e indignato. Ragionando poi a mente fredda mi sono accorto che tale affermazione non è affatto dispregiativa anzi, paradossalmente, la ritengo un grandissimo complimento.

Nei difficili momenti che stiamo vivendo vi è sicuramente bisogno, lo si legge trasversalmente da più parti, di doti quali coraggio, ambizione e audace visione futura. Per cui m’iscrivo volentieri al club del “Libro dei sogni”, sapendo che questi ultimi saranno perseguiti con la concretezza e la lungimiranza che da sempre hanno contraddistinto questa maggioranza.

Al tempo stesso faccio notare al centrosinistra che mentre da 20 anni le loro facce sono le medesime, come pure idee e battaglie politiche, il centrodestra anche in questo secondo mandato, che viene definito non so quanto correttamente di continuità, ha saputo comunque cambiare e rinnovarsi nelle persone, nei ruoli, nella composizione della giunta, nei rappresentanti in consiglio comunale.

Bene: credo in conclusione che se noi del centrodestra possiamo iscriverci tutti fra i sognatori, il centrosinistra può comodamente iscriversi al libro degli incubi visti i risultati elettorali di tre mesi fa che palesano il loro completo scollamento con la città. E per chiudere, come ricordava un grande uomo, Nelson Mandela, faccio mia questa frase: “il vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso”."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento