rotate-mobile
Politica

Due Mari, Ceccarelli e De Robertis, grave la disattenzione del Governo

L'intervento dei consiglieri Pd in Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli e Lucia De Robertis

“È evidente che ai governi di centro destra la Due Mari non piace". A sostenerlo sono il capogruppo Pd in consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli e la presidente della commissione infrastrutture Lucia De Robertis che, a seguito della notizia riguardante l'assenza di risorse nella prossima finanziaria per la realizzazione dei lotti mancanti della Sgc E 78, intervengono con una nota pubblica.

"Se così non fosse - commentano i due consiglieri regionali - non si capirebbe come sia possibile che, nonostante sia stato nominato un commissario straordinario per favorire il completamento di questa opera, la progettazione esecutiva sia oramai conclusa e la conferenza dei servizi in programma tra qualche giorno, non si preveda di stanziare alcuna risorsa per questo obiettivo. Non bisogna dimenticare, infatti, che gli unici finanziamenti a oggi disponibili per le opere in corso di realizzazione  sono frutto del lavoro fatto negli scorsi anni dai governi di centrosinistra. E  in passato le cose sono andate addirittura peggio, se si ricorda che fu proprio uno  dei tanti Governi Berlusconi a definanziare i lotti aretini di questa importante infrastruttura, costringendoci a un impasse che è durato per molti anni. Nonostante le promesse del Ministro Salvini, che viene in Toscana solo per inaugurare o veder partire opere finanziate e progettate da chi lo ha preceduto. La realtà che le risorse non ci sono perché questo Governo vede solo un opera, finanziata senza nemmeno un progetto esecutivo, ed è solo il Ponte sullo Stretto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due Mari, Ceccarelli e De Robertis, grave la disattenzione del Governo

ArezzoNotizie è in caricamento