Politica Centro Storico / Piazza della Libertà

Chizoniti "restituisce il favore" alla Lega. Si dimette dal consiglio ed entra Bidini

La decisione arriva per motivi lavorativi

Domenico Chizoniti

"La decisione di dimettermi da consigliere comunale è mossa da motivi che riguardano esclusivamente il mio percorso di formazione e lavorativo che mi spinge fuori dalla Toscana."  Così Domenico Chizoniti annuncia che si dimette dal consiglio comunale, era stato eletto nel 2015 nella lista della Lega che poi aveva abbandonato aderendo al Fronte Nazionale e poi al gruppo di Fratelli d'Italia.

Desidero manifestare il rammarico nell’abbandonare la carica di consigliere, che ho ricoperto sin dai 18 anni e che mi ha consentito di costruire e rafforzare la mia consapevolezza civica e maturare un profondo rispetto per le istituzioni. Tengo a esprimere l’orgoglio di aver partecipato a questa assemblea, per il profondo senso di appartenenza alla comunità, e sono certo che continuerà a operare per il bene della città. Ai suoi componenti vanno i miei auguri di buon lavoro.

Nel prossimo consiglio comunale, che si terrà venerdì prossimo 18 luglio, ci sarà la surroga. Al posto di Chizoniti entra in consiglio Luigina Bidini, la prima dei non eletti tra le fila della Lega. Il gruppo della Lega torna così ad essere composto da 5 membri, mentre con Fratelli d'Italia resta la sola Giovanna Carlettini.

"Il nuovo percorso che sto per intraprendere non mi consentirebbe di prendere parte al Consiglio Comunale e non intendo privare Arezzo di un consigliere attivo e nel pieno delle sue funzioni. Mi spiace infine che il gruppo Fratelli d’Italia, per i valori che esprime e che condivido, perda un rappresentante."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chizoniti "restituisce il favore" alla Lega. Si dimette dal consiglio ed entra Bidini

ArezzoNotizie è in caricamento