Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Disabili, da Regione 320mila euro per il Valdarno. Vadi (Pd): “Risorse fondamentali per costruire società inclusiva”

“L’inserimento nel mondo del lavoro di persone disabili, svantaggiate o con problemi di salute mentale è un progetto di civiltà per il quale il Valdarno è sempre stato in prima fila, operando con grande competenza e professionalità”, commenta così...

disabile1

"L'inserimento nel mondo del lavoro di persone disabili, svantaggiate o con problemi di salute mentale è un progetto di civiltà per il quale il Valdarno è sempre stato in prima fila, operando con grande competenza e professionalità", commenta così Valentina Vadi, consigliere regionale Pd, lo stanziamento di 1,2 milioni di euro della Regione per la provincia di Arezzo, di cui 320mila per il Valdarno, destinato all'inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.

"Stiamo parlando di persone, di famiglie, che hanno bisogno di tutta la nostra attenzione; per le quali è dirimente che le istituzioni, a tutti i livelli, mettano a disposizione le risorse necessarie - continua Vadi - Così possiamo stare dalla loro parte e aiutarli verso un percorso d'indipendenza, non solo economica ma anche psicologica. La Regione, ancora una volta, ribadisce una forte sensibilità verso un settore che è indice d'integrazione e di giustizia sociale. Non posso che fare i miei migliori auguri a tutte le imprese, cooperative sociali, enti pubblici o privati che in Valdarno parteciperanno al bando per la ripartizione dei 320mila euro previsti per il nostro territorio, e provenienti dal Fondo Sociale Europeo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili, da Regione 320mila euro per il Valdarno. Vadi (Pd): “Risorse fondamentali per costruire società inclusiva”

ArezzoNotizie è in caricamento