Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

“Dal documento operativo per la difesa del suolo risorse per interventi e progetti in provincia di Arezzo”

Via libera dalla giunta regionale al Documento Operativo per la Difesa del Suolo 2021, lo strumento annuale di programmazione con cui la Regione finanzia la progettazione e la realizzazione di interventi in materia di difesa del suolo dal rischio idrogeologico

Lucia De Robertis, presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Consiglio regionale

“Con questo documento vengono stanziati oltre 21 milioni di euro per molti importanti interventi per la messa in sicurezza del nostro territori e per la prevenzione dal rischio idraulico e idrogeologico”. Ad annunciare l'entrata in vigore del Documento Operativo per la Difesa del Suolo 2021 (DODS 2021) è la presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Consiglio regionale, Lucia De Robertis, che sottolinea come siano stati finanziati anche diversi progetti nella provincia di Arezzo.

“Per quanto riguarda la realizzazione di interventi – continua De Robertis - il DODS 2021 riconosce la copertura integrale degli intereventi di bonifica e consolidamento della frana in località San Martino in Tremoleto nel comune di Poppi, il cui costo è pari a  1.069.882,83 euro, e lo stombamento ed adeguamento della sezione idraulica del fosso della Madonna nel comune di Loro Ciuffenna, con un costo di 230.000 euro”.

Relativamente al capitolo dei contributi per la progettazione di operare da realizzare a cura dei Comuni, “il Documento – precisa la Presidente della Commissione Territorio e Ambiente – riconosce 25mila euro in favore del Comune di Ortignano Raggiolo per la progettazione del consolidamento della frana in località Raggolo,  38mila500 euro  al Comune di Pratovecchio Stia per la progettazione esecutiva degli interventi di consolidamento della frana in località Ricessa, 66.240 euro al Comune di Chiusi dela Verna per il progetto esecutivo per il completamento dei lotti 2,3 e 4 delle opere di bonifica e del consolidamento in località Biforco ; 18.400 euro al Comune di Castel San Niccolò per la progettazione esecutiva degli interventi di bonifica e consolidamento della frana in località Il Castello. Voglio davvero ringraziare l’assessore Monni per la sensibilità dimostrata verso le necessità del territorio della nostra provincia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dal documento operativo per la difesa del suolo risorse per interventi e progetti in provincia di Arezzo”

ArezzoNotizie è in caricamento