De Robertis: “Dal Consiglio regionale 250mila euro per ricostruzioni e rievocazioni storiche, carnevale, fiere e centri commerciali naturali”

Via libera alla discussione in aula, il prossimo martedì, alla proposta di legge per il sostegno, anche per il 2018, alle associazioni di ricostruzione e rievocazione storica, alle manifestazioni di festeggiamento del carnevale e ai centri...

de-robertis-lucia1

Via libera alla discussione in aula, il prossimo martedì, alla proposta di legge per il sostegno, anche per il 2018, alle associazioni di ricostruzione e rievocazione storica, alle manifestazioni di festeggiamento del carnevale e ai centri commerciali naturali e alle fiere storiche di valorizzazione dei prodotti locali. A darne notizia è la vicepresidente del Consiglio regionale, Lucia De Robertis, firmataria della proposta.

“Il provvedimento – spiega De Robertis – rappresenta un importante strumento di sostegno a realtà che, con la loro attività, rafforzano e promuovono l’identità toscana e le tradizioni dei nostri comuni e dei nostri borghi. Grazie ad un’oculata gestione del bilancio, il Consiglio regionale anche quest’anno può destinare a questa iniziativa duecentocinquantamila euro, che saranno erogati attraverso un apposito avviso pubblico di prossima pubblicazione sul sito internet del Consiglio”.

A beneficiare dei contributi, la cui entità per singolo beneficiario sarà conseguenza del numero delle domande ammissibili, potranno perciò essere le associazioni di ricostruzione e rievocazione storica inserite nell’elenco regionale previsto dalla legge regionale 5 del 2012, i comuni e i comitati organizzatori delle celebrazioni del carnevale, i centri commerciali naturali così come riconosciuti dalla normativa regionale del commercio, gli organizzatori delle fiere storiche.

“Questa legge è una bella occasione anche per la nostra provincia – conclude De Robertis – visto che nel 2016 hanno ricevuto il contributo ben quattordici associazioni di ricostruzione e rievocazione storica, cinque manifestazioni del carnevale, quattro centri commerciali naturali e due fiere storiche"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento