Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Dalle parole ai fatti. Camiciottoli risponde a Casucci sulle casse di espansione

"Raccogliamo volentieri l’esortazione del consigliere regionale della Lega, Marco Casucci che invita a superare le polemiche, a collaborare e passare ai fatti." Fabio Camiciottoli di Avanti Montevarchi risponde a Casucci sulle casse di espansione...

camiciottoli-fabio

"Raccogliamo volentieri l'esortazione del consigliere regionale della Lega, Marco Casucci che invita a superare le polemiche, a collaborare e passare ai fatti." Fabio Camiciottoli di Avanti Montevarchi risponde a Casucci sulle casse di espansione in Valdarno.

"Primo fatto: Esiste da tempo un accordo di programma tra Regione, Provincia e Comune per realizzare le casse di espansione di Scrafana, del Pestello e il ponte sul Dogana. Il Comune metta i soldi che gli spettano (complessivamente meno di quelli che mettono Regione e Provincia), finisca le progettazioni e dia inizio ai lavori. Per la cronaca, quegli interventi servono a evitare che il Pestello e il Centro storico vadano a mollo come qualche volta è successo." "Secondo fatto: La cassa di espansione di Valdilago, utilissima per mettere in sicurezza l'abitato e le nuove edificazioni di Levanella (altrimenti non collaudabili e non agibili) era un'opera pubblica posta dalla programmazione urbanistica a carico dei lottizzanti. In tante parti di Montevarchi i privati lottizzanti hanno dovuto realizzare opere pubbliche. Ora si è cambiato idea e la Giunta Chiassai vuole realizzarla con la mano pubblica. Perché? Soprattutto vuole realizzarla con i soldi di Regione Toscana che, a oggi, non pare intenzionata né, peraltro, è obbligata a darli perché è opera fuori dalla programmazione. Perché la Giunta Chiassai non chiama i privati a fare ciò che devono e si sono impegnati a fare?

Continua Camiciottoli in rappresentanza del gruppo consiliare:

Noi siamo disposti a votare a favore della realizzazione delle opere previste dall'accordo di programma e ad appoggiare l'amministrazione in una azione che porti a realizzare Valdilago secondo regole e non secondo improvvisazioni. Speriamo, ora, di aver ulteriormente chiarito la situazione al consigliere Casucci al quale, se vuole, carte amministrative e geografiche alla mano possiamo ulteriormente fornire dettagli. Speriamo anche, visto il clima di collaborazione che c'è richiesto, che finisca la litania del "basta polemiche" che somiglia tanto ad Antani ?. celebre filastrocca di "Amici miei". Stia sicuro consigliere che anche noi vogliamo i fatti. Dopo due anni qualcuno, anche per sbaglio, servirebbe.

Il Gruppo Consiliare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle parole ai fatti. Camiciottoli risponde a Casucci sulle casse di espansione

ArezzoNotizie è in caricamento