Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Coronavirus, Casucci (Lega): "Appello per le guardie mediche, siano riforniti di dispositivi di protezione"

Marco Casucci, consigliere regionale della Lega Nord, e Alessandro Casi, segretario comunale leghista, intervengono sulla situazione particolarmente delicata delle "guardie mediche" del territorio aretino che in questi giorni si trovano in prima linea a far fronte all'emergenza Coronavirus

Marco Casucci, consigliere regionale della Lega Nord, e Alessandro Casi, segretario comunale leghista, intervengono sulla situazione particolarmente delicata delle "guardie mediche" del territorio aretino che in questi giorni si trovano in prima linea a far fronte all'emergenza Coronavirus. 

 "Fra gli operatori sanitari particolarmente impegnati per fronteggiare l'emergenza Coronavirus vi sono sicuramente, in prima linea, le guardie mediche che, ad Arezzo, lamentano di essere scarsamente dotate dei fondamentali dispositivi di sicurezza, come idonee mascherine, guanti, camici e gel igienizzante. Occorre correre immediatamente ai ripari, prima che la situazione, per questi professionisti, diventi sempre più insostenibile e pericolosa per la propria incolumità, quella dei loro familiari ed anche, potenzialmente, di coloro che visitano."

"Al pari di chi lavora negli ospedali - ribadisce Alessandro Casi, segretario comunale leghista-è doveroso, quindi, che pure questa tipologia di medici abbia il giusto supporto dalle istituzioni preposte; se i dispositivi ci sono, come affermato ripetutamente dalla Regione, è fondamentale che vengano, pertanto, subito distribuiti anche ai predetti sanitari aretini."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Casucci (Lega): "Appello per le guardie mediche, siano riforniti di dispositivi di protezione"

ArezzoNotizie è in caricamento