Mozioni e atti di indirizzo: un consiglio comunale interamente dedicato al dibattito

Fattispecie che nel corso del mandato dell’attuale presidenza si è già verificata, ad esempio nell’ottobre 2017 quando venne organizzata una riunione con analogo intento

All'ordine del giorno ci saranno solo tutti quegli atti di indirizzo e mozioni che sino ad oggi non sono stati discussi.
E' in calendario per martedì 21 maggio, la prossima seduta del consiglio comunale di Arezzo.
Su disposizione della presidenza del Consiglio Comunale è stato messo a calendario un ordine del giorno in cui, oltre alle tradizionali interrogazioni in apertura, troveranno spazio le mozioni e gli atti di indirizzo che mancavano ancora all’appello della discussione.

Si tratta di atti depositati da mesi, alcuni risalenti anche agli anni passati, che arriveranno dunque a compimento dell’iter grazie a una seduta ad hoc convocata dal presidente Alessio Mattesini. La precisazione della presidenza è che non si tratta di atti trascurati ma che è la dinamica dei lavori consiliari o l’assenza dei consiglieri proponenti, che comporta il rinvio della discussione, a determinare questo pregresso.

La prossima settimana, tuttavia, arriva la seduta destinata a colmarlo. Fattispecie che nel corso del mandato dell’attuale presidenza si è già verificata, ad esempio nell’ottobre 2017 quando venne organizzata una riunione con analogo intento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento