rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Politica

Congresso Lega, vince Baroncini. Casucci nel direttivo regionale del partito

Il neo segretario regionale del Carroccio è stato eletto dal voto degli iscritti, buon risultato anche per Casucci

Con 450 voti a favore contro le 239 preferenze per lo sfidante Luca Tacchi, Luca Baroncini è stato eletto nuovo segretario della Lega toscana. L'attuale sindaco di Montecatini era già commissario regionale in pectore dallo scorso febbraio. Ieri mattina, all’interno del locale fiorentino Otel si è svolto il congresso regionale della Lega che si preannunciava piuttosto animato con due nomi importanti a contendersi la segreteria: Luca Baroncini da una parte e dall’altra Luca Tacchi, ex segretario provinciale di Livorno.

Baroncini ha avuto la meglio alla presenza del segretario nazionale Matteo Salvini arrivato a Firenze per l'occasione. 

“Ora dobbiamo puntare a tutti i futuri obiettivi – ha detto il neosegretario regionale dalla platea –, le amministrative del 2024, dove la Toscana va al voto in oltre 180 Comuni. La Lega vuole vincere e avere un ruolo autorevole all’interno della coalizione di centrodestra. Poi ci sono le elezioni europee dove l’obiettivo è quello di confermare un eurodeputato toscano, Susanna Ceccardi. Abbiamo poi il sogno della Regione Toscana con il voto del 2025 e quindi abbiamo tempo per consolidare una classe dirigente nel frattempo cresciuta grazie anche alle ultime amministrative”.

Un riconoscimento è arrivato anche per l'aretino Marco Casucci che è entrato a far parte del direttivo regionale. L'altro aretino in lista, Matteo Grassi, non è entrato a far parte dell'organo regionale.

"Il sottoscritto è risultato il terzo tra i più votati per il direttivo regionale - afferma Marco Casucci, consigliere regionale della Lega - Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto e voglio ringraziare chi mi ha votato, promettendo che, anche in questo contesto, m’impegnerò al massimo per il bene del partito. Sono certo che la Lega aretina potrà ulteriormente crescere ed il segretario provinciale Vecchi e tutti i responsabili locali, potranno, come al solito, contare su di me per centrare questo obiettivo. L’anno prossimo, oltre alle Europee, ci saranno molti comuni toscani, alcuni anche nella nostra provincia, al voto e quindi sarà fondamentale che il nostro partito si ritagli un ruolo primario nell’ambito del centrodestra."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso Lega, vince Baroncini. Casucci nel direttivo regionale del partito

ArezzoNotizie è in caricamento