Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Civitella, il Comitato salute e ambiente sui controlli dell'Arpat

I delegati hanno chiesto alla dottoressa D’Aiutolo, responsabile del supporto tecnico del dipartimento di Arezzo, informazioni sullo stato dell’arte dei controlli dell’Arpat.

Il Comitato salute e ambiente si è recata presso la sede di Arezzo dell’Arpat (Agenzia Regionale per la protezione ambientale della Toscana).

I delegati hanno chiesto alla dottoressa D’Aiutolo, responsabile del supporto tecnico del dipartimento di Arezzo, informazioni sullo stato dell’arte dei controlli dell’Arpat sulla falda acquifera e sullo stato della bonifica del sito dove sorge l’area Chimet. Tutto ciò in considerazione del fatto che la Regione Toscana attende la relazione dell’Arpat di Arezzo per prendere deliberazioni sull’inchiesta pubblica terminata nel marzo 2018 e conseguentemente sulla richiesta dell’azienda Chimet di raddoppiare la quantità dei rifiuti pericolosi da trattare. 

"La dottoressa ci ha dichiarato che stanno ancora lavorando alla relazione" scrive il comitato nella nosta stampa.

In merito alla conferenza dei servizi del 4 settembre 2018, indetta dal Comune di Civitella, e partecipata dal Comune stesso, l’Arpat, la Usl, la Chimet Spa, assente la Regione Toscana, dove si è tentato di riperimetrare i confini del sito in bonifica Chimet diminuendo notevolmente l’area sotto controllo di bonifica, la dottoressa D’Aiutolo ci ha dichiarato che questa è la proposta del Comune e che l’Arpat non l’ha condivisa.

Ci sembra che l’amministrazione comunale voglia, con la richiesta di riperimetrazione e la conseguente riduzione dell’area sottoposta a bonifica, legittimare il proprio operato, avendo già concesso il permesso di costruire sul sito in bonifica, contravvenendo, a nostro parere, alle disposizione di legge. Così facendo, inoltre, cerca di creare i presupposti per la futura costruzione di 48000 metri cubi richiesti dal piano di ampliamento Chimet.

La Regione Toscana, in via informale, ci ha comunicato che il 13 dicembre p.v. dovrebbero essere prese deliberazioni in merito alla richiesta dell’azienda Chimet Spa di raddoppiare i quantitativi da trattare di rifiuti pericolosi e non.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitella, il Comitato salute e ambiente sui controlli dell'Arpat

ArezzoNotizie è in caricamento