menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Civitella, la giunta firma la mozione contro la propaganda fascista e nazista

L'iniziativa del Comune di Civitella

La giunta comunale di Civitella in Val di Chiana ha aderito alla mozione contro la propaganda fascista e nazista. Il sindaco e gli assessori hanno firmato proprio in questi giorni, aderendo all'iniziativa promossa dal Comune di Stazzema in provincia di Lucca, dov’è avvenuto uno dei peggiori eccidi nazi-fascisti della storia. Un legame con Civitella e la sua storia ricordando l'eccidio che colpì il piccolo borgo e gli altri centri abitati il 29 giugno del 1944. Presso l'anagrafe del Comune è possibile firmare la mozione aderendo alla campagna nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

  • Arezzo da amare

    C'era una volta Piazza San Jacopo

  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento