Ciari: "Saccardi insiste a negare l'epidemia di meningite"

Costantino Ciari, responsabile sanità Lega Nord Toscana, risponde alle dichiarazioni della Saccardi sulla meningite. Ancora oggi l'Assessora Saccardi insiste a dire che non è epidemia di meningite, quando già da ottobre 2015 il Primario delle...

costantino_ciari
Costantino Ciari, responsabile sanità Lega Nord Toscana, risponde alle dichiarazioni della Saccardi sulla meningite.

Ancora oggi l'Assessora Saccardi insiste a dire che non è epidemia di meningite, quando già da ottobre 2015 il Primario delle Malattie infettive dell’Ospedale di Cisanello (PI) prof Francesco Menichetti dichiarava che si era in presenza di una epidemia: “Non è un’esagerazione parlare di epidemia. Sono i numeri a decretarla“ E aggiungeva: “Credo addirittura che per paradosso la psicosi sia troppo poca, poiché dura fino a tre giorni dopo l’ultimo caso e poi si spegne. Non voglio allarmare nessuno ma la situazione è delicata. E bisogna pensare non solo al nostro bene ma anche a quello della comunità dove viviamo. Vaccinarsi è utile per noi stessi ma anche per gli altri, con i quali, puntualmente, quotidianamente, veniamo a contatto”.
Anche noi non vogliamo allarmare nessuno, ma siamo realisti ed onesti. Quando parliamo di meningite dobbiamo credere a quello che ci dice un politico laureato in giurisprudenza o al Primario del reparto Universitario di Malattie infettive? La domanda è chiaramente pleonastica. Non si può minimizzare per coprire le proprie inefficienze organizzative, carissima assessora. Impari a prendersi le proprie responsabilità e se non è in grado si dimetta. Credo che nessun
toscano si metterà a piangere.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento