menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
albano-ricci

albano-ricci

Chiuso il trittico della direzione Pd: Ricci resta, nuova segreteria?

Un passo verso la gestione collegiale del partito. Si è chiuso ieri sera il trittico della direzione Pd post-elettorale. Ultimi contributi aperti dall'intervento fiume dell'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli. Il cui pensiero, espresso a caldo...

Un passo verso la gestione collegiale del partito. Si è chiuso ieri sera il trittico della direzione Pd post-elettorale. Ultimi contributi aperti dall'intervento fiume dell'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli. Il cui pensiero, espresso a caldo subito dopo il 4 marzo è stato riportato così anche in direzione. Tra gli altri, hanno preso la parola Marco Meacci, ex segretario provinciale, Paolo Nannini, presidente di Nuove Acque, e l'avvocato Riccardo La Ferla, ex sindaco di Anghiari.

La serata in Sant'Agostino è stata scandita da analisi della sconfitta e proposte per la ripartenza. Al termine non c'è stata la votazione di un documento o della relazione del coordinatore provinciale.

Tuttavia nel suo intervento, Albano Ricci (foto), è parso orientato al superamento delle correnti. La minoranza (Dems ed Emiliano) aveva chiesto l'azzeramento della segreteria, è possibile che nei prossimi giorni ci sia un rimpasto.

L'organo sarà poi chiamato ad un percorso di ascolto sul territorio, tra analisi dei flussi elettorali e delle ragioni della sconfitta. A breve inoltre potrebbe essere convocata l'assemblea provinciale del partito presieduta da Donella Mattesini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento