"Chimera Arcobaleno". Il Pd aderisce all'iniziativa di Arcigay

Il PD Provinciale di Arezzo aderisce all’iniziativa di sabato 23 gennaio 2016, promossa da Arcigay Arezzo “Chimera Arcobaleno”, Arcigay Siena "Movimento Pansessuale" e Famiglie Arcobaleno, con il supporto della Rete "Articolo 3" e della Rete...

Il PD Provinciale di Arezzo aderisce all’iniziativa di sabato 23 gennaio 2016, promossa da Arcigay Arezzo “Chimera Arcobaleno”, Arcigay Siena "Movimento Pansessuale" e Famiglie Arcobaleno, con il supporto della Rete "Articolo 3" e della Rete #dallapartedeidiritti

Riteniamo necessario porre l’attenzione sull’urgenza dell’estensione di diritti fondamentali a chi, fino ad adesso, ne è rimasto privo.

Sulla base della Costituzione e dei principi ispiratori della Repubblica, riteniamo necessario e improcrastinabile il disegno di legge sulle Unioni civili che verrà presto discusso in Parlamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
La riforma si pone come necessaria, secondo quel principio di eguaglianza, non solo espresso nella Carta fondamentale all’articolo 3, ma che deve sottendere all’azione di ogni amministrazione democratica.

Per l’occasione, si ribadisce ancora una volta l’inopportunità politica dell’attuale Giunta di Arezzo della decisione di non rinnovare l’adesione alla rete Ready (Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere), creata al fine di sviluppare politiche per favorire l’inclusione sociale delle persone omosessuali e transessuali, sviluppando buone prassi e promuovendo atti e provvedimenti amministrativi che tutelano dalle discriminazioni.

Mentre in Parlamento si approda ad un momento storico per i diritti nel nostro paese, il Comune di Arezzo insiste in una politica di contrario verso, oggi ancora di più anacronistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento