rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica Terranuova Bracciolini

Ceccarelli al corteo Fimer: "Vicino ai lavoratori, il Ministero apra un tavolo"

Il capogruppo Pd in consiglio regionale ha partecipato alla manifestazione a Terranuova Bracciolini insieme ai sindacati Fim-Fiom-Uilm

«Questo pomeriggio ho voluto essere presente assieme ai sindaci del Valdarno alla manifestazione dei lavoratori della Fimer per esprimere la nostra vicinanza ai lavoratori, alle loro famiglie e a tutta la comunità del Valdarno coinvolta in questa crisi che, tra dipendenti e indotto, riguarda circa 800 lavoratori. E’ strano che un’azienda impegnata in un settore in piena espansione si ritrovi a vivere difficoltà di queste dimensioni. Negli ultimi mesi, anche in Toscana, troppe volte abbiamo visto scaricare sui lavoratori il prezzo di scelte, dinamiche e crisi che non hanno niente a che vedere con il funzionamento di un’azienda. Sosteniamo la richiesta dei sindacati e delle istituzioni del territorio rivolta al Ministero dello sviluppo economico affinché venga aperto immediatamente un tavolo istituzionale che faccia chiarezza sulle ragioni che hanno portato all’attuale situazione e che individui una via di uscita costruttiva per l’azienda, i suoi lavoratori e per tutto il territorio».


Queste le parole del capogruppo Pd in consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli a margine della manifestazione promossa dai lavoratori della Fimer e dai sindacati Fim-Fiom-Uilm a Terranuova Bracciolini a cui ha preso parte questo pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceccarelli al corteo Fimer: "Vicino ai lavoratori, il Ministero apra un tavolo"

ArezzoNotizie è in caricamento