Politica

Casucci: "La Regione affianca il Comune per sollecitare Poste Italiane"

E' stata approvata la mozione del consigliere regionale della Lega per trovare una sede provvisoria dove collocare l’ufficio postale

E' stata approvata la mozione del consigliere regionale della Lega Marco Casucci con cui chiede alla Regione Toscana di affiancare il Comune di Laterina-Pergine per sollecitare Poste Italiane a trovare una sede provvisoria dove collocare l'ufficio postale a Ponticino, in attesa dei lavori di adeguamento sismico dell'edeficio in Piazza Monnanni.

“La prima commissione del consiglio regionale ha approvato all’unanimità la mia mozione (accolto un emendamento della maggioranza) sulla chiusura dei servizi essenziali a Ponticino al fine di ridurre i disagi soprattutto per le persone più anziane. La Regione Toscana si affiancherà al Comune di Laterina Pergine per esercitare le dovute pressioni su Poste Italiane così da poter individuare una sede provvisoria dove collocare l’ufficio postale. In attesa della conclusione dei lavori di adeguamento sismico dell’edificio, attualmente chiuso, in Piazza Monnanni a Ponticino. Il centro socio-sanitario è stato invece spostato presso la sala polivalente –annuncia il consigliere regionale Marco Casucci (Lega)- Nell’edificio avevano sede, oltre all’ufficio postale, anche il presidio sanitario ed il presidio di pubblica sicurezza dei Carabinieri. Ponticino ha una popolazione di quasi 1.500 abitanti, un quarto dei quali ultrasessantenni. Fondamentale soprattutto la riapertura dello sportello postale visto che, ad oggi, gli anziani sono costretti, per prelievi e riscossione delle pensioni, a recarsi all’ufficio postale di Pergine Valdarno che dista 5 km”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casucci: "La Regione affianca il Comune per sollecitare Poste Italiane"

ArezzoNotizie è in caricamento