Politica

Casucci: "Segnali preoccupanti sulla Fratta, a Rossi chiedo più medici per emergenza-urgenza"

“L’avvento dell’auto medica presso l’ospedale di Santa Margherita alla Fratta di Cortona deve essere vista come un’ottimizzazione e miglioramento del servizio e non come un modo, magari indiretto, di ridurre l’operatività dello stesso nosocomio.”...

ospedale-la-fratta2

"L'avvento dell'auto medica presso l'ospedale di Santa Margherita alla Fratta di Cortona deve essere vista come un'ottimizzazione e miglioramento del servizio e non come un modo, magari indiretto, di ridurre l'operatività dello stesso nosocomio."

Questo quanto afferma Marco Casucci consigliere regionale della Lega.

"Da più parti ci giungono, infatti, segnali poco confortanti in merito ed anche gli ultimi incontri fra i Sindaci della zona ed i vertici dell'Asl competente non hanno sortito risultati apprezzabili. Per evitare, dunque, che sorgano criticità a livello assistenziale ho quindi deciso di redigere una nuova interrogazione in cui chiedo al Presidente Enrico Rossi se non sia opportuno rivisitare il fondamentale servizio di emergenza-urgenza dell'area in questione, aumentando il numero di personale medico a disposizione per tali criticità, anche alla luce dei dubbi espressi dai rappresentanti degli enti locali. Ben venga, dunque il poter usufruire di un'apposita auto medica, ma si deve tassativamente evitare che i cittadini patiscano per un'assistenza sanitaria che rischia di essere sempre più deficitaria."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casucci: "Segnali preoccupanti sulla Fratta, a Rossi chiedo più medici per emergenza-urgenza"

ArezzoNotizie è in caricamento