Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Casucci (Lega): "Valdilago, cassa di espansione imprescindibile per la messa in sicurezza idraulica del territorio"

“Il progetto della realizzazione della cassa di espansione di Valdilago è giustamente una delle priorità del Comune di Montevarchi perché l'area di Levanella è un'area urbanizzata e industrializzata, che ha visto anche la costruzione in quella...

marco-casucci-consiglio

"Il progetto della realizzazione della cassa di espansione di Valdilago è giustamente una delle priorità del Comune di Montevarchi perché l'area di Levanella è un'area urbanizzata e industrializzata, che ha visto anche la costruzione in quella zona di nuove case popolari, cioè 24 alloggi di edilizia residenziale pubblica che non potranno ricevere l'agibilità senza la messa in sicurezza dell'area stessa dal rischio idrogeologico". Lo ha dichiarato il Consigliere regionale della Lega Marco Casucci che in merito ha presentato, insieme alla collega Montemagni, un'interrogazione urgente alla Giunta Regionale. Casucci ha preso spunto dalle dichiarazioni del Sindaco di Montevarchi circa l'improvvisa ed ingiustificata scomparsa dalla pianificazione nazionale del progetto che riguarda la cassa di espansione di Valdilago, un'opera considerata di fondamentale importanza per la messa in sicurezza idrogeologica del territorio e per la quale il Comune avrebbe potuto accedere ai finanziamenti del Ministero e della Regione Toscana.

"A novembre del 2017 ha ricordato Casucci "l'Amministrazione comunale aveva stanziato circa 700mila euro per il progetto esecutivo ed aveva provveduto a richiedere l'inserimento dell'opera nel Dods (Documento Operativo di Difesa del Suolo della Regione Toscana) per il quale aveva ricevuto risposta positiva oltre all'inserimento del progetto anche nel Rendis (Documento di programmazione del Ministero dell'Ambiente)". "Tuttavia" ha proseguito il consigliere leghista "per un certo periodo, il progetto non è risultato presente nel portale del Ministero a causa di un errore di attribuzione, da parte della Regione, del codice di intervento, errore solo successivamente sanato". "Avendo ritenuto grave quanto accaduto" ha concluso Casucci "ho inteso chiedere spiegazioni alla Regione, l'unica ad avere accesso alla piattaforma ReNDIS ed al contempo sapere se ritenga prioritaria e di fondamentale importanza la messa in sicurezza idrogeologica del territorio di Levanella".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casucci (Lega): "Valdilago, cassa di espansione imprescindibile per la messa in sicurezza idraulica del territorio"

ArezzoNotizie è in caricamento