Casucci (Lega Nord): "A Saione urgono interventi anti degrado"

“Anche a seguito di un attento sopralluogo personale-afferma Marco Casucci, Consigliere comunale e regionale-ho deciso di predisporre un atto, condiviso anche dal Capogruppo Tiziana Casi, che mettesse a fuoco le gravi problematiche inerenti alla...

saione

“Anche a seguito di un attento sopralluogo personale-afferma Marco Casucci, Consigliere comunale e regionale-ho deciso di predisporre un atto, condiviso anche dal Capogruppo Tiziana Casi, che mettesse a fuoco le gravi problematiche inerenti alla zona del Saione, ad Arezzo.”

“Ai miei quesiti - prosegue Casucci - hanno risposto sia l’Assessore alla Sicurezza Magi che il Vice-sindaco Gamurrini; in particolare, l’Assessore ha confermato che saranno adottati interventi urgenti, come un possibile potenziamento della videosorveglianza ed una più continua presenza della Polizia Municipale, da me fortemente auspicata, sul territorio in oggetto.”

“Invece-sottolinea Casucci-il Vice-Sindaco, ha appuntato la sua attenzione sul possibile impiego di alcuni milioni di euro in arrivo dal “bando anti-degrado” che potrebbero essere, almeno in parte, dirottati sulla predetta area degradata.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Al Prefetto, invece-conclude Marco Casucci-chiedo, viceversa, di occuparsi maggiormente dei fenomeni di criminalità presenti in città e provincia, piuttosto che concentrare eccessivamente le sue energie sul tema dell’immigrazione.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento