Casucci, Casi e Rivi (Lega Nord): "Sul caso Santa Fiora non molleremo la presa"

Sull’incredibile caso che ha coinvolto una famiglia, praticamente prigioniera in casa propria, intervengono Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega Nord, Tiziana Casi, Commissaria provinciale ed Alessandro Rivi, coordinatore del partito in...

Sull’incredibile caso che ha coinvolto una famiglia, praticamente prigioniera in casa propria, intervengono Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega Nord, Tiziana Casi, Commissaria provinciale ed Alessandro Rivi, coordinatore del partito in Valtiberina. “Abbiamo incontrato personalmente- affermano gli esponenti leghisti- i componenti della famiglia Zanchi che stanno vivendo sulla loro pelle questa assurda situazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La presa di contatto con queste persone- proseguono gli esponenti del Carroccio- è stata largamente positiva e quello che ci fa oltremodo piacere, è la vicinanza della popolazione residente con cui abbiamo instaurato un ottimo dialogo”. “Siamo pronti- insistono Casucci, Casi e Rivi- a proseguire questa battaglia di civiltà, finché tale increscioso fatto non sia pienamente e definitivamente risolto”. “Seguiremo puntualmente e quotidianamente- concludono i rappresentanti leghisti- l’evolversi dei fatti e ribadiamo il nostro totale appoggio alla famiglia Zanchi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento