menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castiglioni nel cuore e Pd: "Coingas, Agnelli sta scappando da qualcosa"

Intervento dell'opposizione a seguito delle ultime dichiarazioni del primo cittadino

Nota del gruppo consiliare Castiglioni nel Cuore e Partito Democratico di Castiglioni Fiorentino. I consiglieri intervengono sul caso Coingas.

Da cosa scappa il sindaco Agnelli? - attacca il comunicato -. Le sue ultime dichiarazioni sulla vicenda Coingas lasciano aperta una voragine di dubbi. I fatti sono chiari, il comune di Castiglion Fiorentino è stato l’unico tra i comuni Soci, a parte Arezzo, a votare il bilancio di Coingas. Il sindaco e l’assessore Cappelletti non hanno dato una spiegazione plausibile di questo strano atteggiamento. Si sono nascosti dietro ragioni tecniche quando invece la questione riguarda da una parte la magistratura e dall’altra la politica. L’assessore si è dimostrata inadeguata a gestire una vicenda così complessa mentre il sindaco ha fatto il furbo, non andando all’assemblea e poi rilasciando dichiarazioni che vanno contro i suoi stessi atti.

L'intervento prosegue così:

Come si fa a votare un bilancio e poi sostenere che saranno portate avanti “azioni di responsabilità” qualora fossero accertati i reati. Ma contro chi? Contro gli amministratori di Cooingas, oppure contro coloro che votando il bilancio che conteneva le cifre incriminate si sono assunti la responsabilità di avallare quelle scelte? I casi sono due: o Agnelli non sa di cosa parla oppure sa cose che oggi lo costringono a prendere le distanze da atti che lui stesso ha fatto votare. Così come desta perplessità il fatto che dichiari di voler vendere le quote Coingas, cioè di una società, come lui stesso sostiene, che dovrà esser sciolta. Quale benefattore comprerà mai quote di una società destinata a finire?  Ma anche ammesso che riuscisse a vendere le quote che fine farebbero i 78.000 euro l’anno che Coingas versa alle casse del comune per i dividenti tra i soci? E le sponsorizzazioni per le manifestazioni? Che succederebbe della partecipazione attraverso Coingas nella società Estra? Lo sa Agnelli che procurerebbe un danno alle casse del Comune e si precluderebbe qualunque scelta sul futuro dei servizi energetici in provincia di Arezzo? Il sindaco parla a vanvera perché vuol mettere le mani avanti, sta scappando da una situazione che evidentemente comincia a preoccuparlo. In consiglio comunale non è vero che ha chiarito tutto, non ha chiarito un bel niente, a questo punto ci dica Agnelli da cosa sta scappando.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    La nuova frontiera social: postare foto senza trucco

  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento