Castiglion Fibocchi, polemiche sui lavori lungo la Setteponti. Parla Convertini di Futuro Insieme

Messa in sicurezza della Setteponti, un progetto realizzato con fondi regionali e provinciali non risolutivo, realizzato senza un accordo preventivo con i proprietari in violazione delle norme sulla proprietà privata; un errore di valutazione a...

castiglion-fibocchi2

Messa in sicurezza della Setteponti, un progetto realizzato con fondi regionali e provinciali non risolutivo, realizzato senza un accordo preventivo con i proprietari in violazione delle norme sulla proprietà privata; un errore di valutazione a cui si è dovuto rimediare con un esproprio sanante: 85 mila euro per un lavoro che interessa un breve tratto di strada e che non è risolutivo.

Lavori iniziati, inoltre, senza l'accordo con i condomini nella piena gestione della loro proprietà, a cui è stata chiesta la cessione a titolo gratuito dell'area e nessun tavolo di concertazione con l'amministrazione. Nessun progetto di collaborazione mirato a migliorare e riqualificare la zona in esame.

Pare, che improvvisamente si siano accorti che non potevano realizzare una zona di attraversamento pedonale che andava a finire in un'aiuola privata.

O pensavano, erroneamente, che il principio di tutela della proprietà fosse una mera norma da arginare?

Così è seguita una richiesta di blocco delle opere, da parte dei proprietari, che il comune arbitrariamente stava realizzando all'interno della proprietà privata, per poter tutelare il proprio diritto e impedire responsabilità non direttamente a loro attribuibili visto che era stato lasciato un tombino aperto in una zona ad alta percorrenza all'interno della loro area di pertinenza.

Conseguenza?

L' Amministrazione ha risposto con un esproprio sanante offrendo 2500€ che presenta diversi punti di illegittimità ; una cifra molto al di sotto del prezzo di mercato. Un gioco forza inutile ed una cattiva gestione della situazione nel mancato rispetto dei diritti più elementari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Come al solito si interviene con atto di forza applicando decisioni di palazzo e imponendole ai cittadini senza un minimo coinvolgimento, quando si poteva arrivare ad un progetto condiviso anche in partecipazione pubblico- privata che riqualificasse tutta l'area.

In realtà non c'è ad oggi nessun progetto su quell'area e si rischia di avere un lungo contraddittorio che potrebbe portare ad un danno economico per le casse comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento