Politica

Saione, Casi (Lega Nord): "Serve sicurezza, qui la nuova sede della Polizia Municipale"

"Il quartiere di Saione, afflitto da lungo tempo da criminalità, spaccio, violenza, sovraffollamento , subaffitto di appartamenti da parte di immigrati e presenza di negozi quasi esclusivamente etnici, vive ancora grazie agli Aretini che vi...

saione-arezzo-piazza
"Il quartiere di Saione, afflitto da lungo tempo da criminalità, spaccio, violenza, sovraffollamento , subaffitto di appartamenti da parte di immigrati e presenza di negozi quasi esclusivamente etnici, vive ancora grazie agli Aretini che vi risiedono". Così la Alessandro Casi della Lega Nord commenta la situazione attuale del quartiere cittadino.


"La Lega - afferma il suo segretario aretino - da sempre attenta alla sicurezza dei cittadini, ritiene che si debba incentivare la presenza dell'ordine pubblico, magari attraverso la presenza di una nuova stazione della Polizia municipale nel quartiere. Non accetteremo mai che i disagi creatisi nel tempo diventino il pretesto per un indottrinamento forzato il cui intento principale è trovare aree in cui l'immigrazione possa svilupparsi, ancora una volta a discapito della gente comune".

"Esprimiamo dunque, - conclude Alessandro Casi - perplessità per il progetto Wake Up (riapriamo la città), proposto dal Pd regionale il quale, finalizzato alla riapertura di fondi commerciali sfitti ed al rafforzamento della percezione di sicurezza, non ha previsto i requisiti per accedere a tali incentivi, limitandoli, ad esempio, a chi vi risieda da dieci anni".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saione, Casi (Lega Nord): "Serve sicurezza, qui la nuova sede della Polizia Municipale"

ArezzoNotizie è in caricamento