Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Casa delle Culture chiusa, LeU all'attacco: "Ghinelli ha fatto prevalere la smania ideologica sulle buone pratiche"

Nota di Liberi e Uguali di Arezzo. Con la chiusura della Casa delle Culture il Comune di Arezzo si è disfatto di un gioiello. La Casa delle Culture era stata progettata e finanziata con fondi europei per essere un luogo di coesione sociale e di...

casa-culture-arezzo-cadorna

Nota di Liberi e Uguali di Arezzo.

Con la chiusura della Casa delle Culture il Comune di Arezzo si è disfatto di un gioiello. La Casa delle Culture era stata progettata e finanziata con fondi europei per essere un luogo di coesione sociale e di crescita della comunità aretina e così è stato per cinque anni, durante i quali sono state realizzate molteplici attività e non è mai stato segnalato qualcosa di negativo. E' stata un modello che ha funzionato bene, intrecciando informazione e supporto ai cittadini di origine straniera con attività culturali per tutti, socialità con buona integrazione, educazione alla legalità con convivenza. Questo intreccio ha rappresentato il valore aggiunto della Casa delle Culture, facendone un esempio invidiatoci da altre città. Ma non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere, così la Giunta Ghinelli ha fatto prevalere la smania di imporre la propria visione ideologica sulle buone pratiche, il meschino calcolo di tagliare le gambe a chi operava in quella struttura anziché assumerne la guida, anche per adeguarla a nuove esigenze. Così facendo, l'Amministrazione comunale ha causato un danno all'intera comunità aretina, a tutti i cittadini, al di là degli schieramenti politici e delle diverse visioni. Chiudendo la Casa delle Culture la Giunta ha spaccato la città e l'ha resa più povera.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa delle Culture chiusa, LeU all'attacco: "Ghinelli ha fatto prevalere la smania ideologica sulle buone pratiche"

ArezzoNotizie è in caricamento