Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Cartellone novax in viale Mecenate. Rossi: "E' disinformazione sui vaccini, ma chi controlla le affissioni?"

Un cartellone pubblicitario di stampo novax è apparso in viale Mecenate. Difficile non notarlo, ma per primo a strabuzzare gli occhi su quanto letto è stato il consigliere comunale Angelo Rossi che chiede controlli prima di approvare tali...

cartello-vaccini-arezzo-novax

Un cartellone pubblicitario di stampo novax è apparso in viale Mecenate. Difficile non notarlo, ma per primo a strabuzzare gli occhi su quanto letto è stato il consigliere comunale Angelo Rossi che chiede controlli prima di approvare tali affissioni:

"Cose da pazzi! Arezzo, viale Mecenate spicca un mega cartellone di disinformazione sui vaccini (e scommetto ce ne saranno altri in giro). Il Comune e soprattutto l'agenzia che si occupa di affissioni dovrebbero vigilare e intervenire in maniera più efficace affinché iniziative assurde, dannose e incivili come queste non trovino spazio nella nostra città."

Il cartellone recita così: "Vaccinarsi è un'azione volontaria, non esente da rischi, informati prima di vaccinare tuo figlio."

Motivo dell'attacco da parte di Rossi, ma anche di molti altri che sono intervenuti nel dibattito social, è il messaggio contro l'obbligatorietà dei vaccini che invece stabilisce la legge con l'obiettivo di perseguire l'immunità di gregge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartellone novax in viale Mecenate. Rossi: "E' disinformazione sui vaccini, ma chi controlla le affissioni?"

ArezzoNotizie è in caricamento