Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Carte di Vasari a Firenze, De Robertis: “Chiesto impegno regionale per un seguito aretino”

Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale, a proposito dell’esposizione a Firenze del carteggio Vasari-Michelangelo Buonarroti: "L’esposizione a Firenze del carteggio Vasari-Michelangelo Buonarroti rappresenta la prima uscita da...

Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale, a proposito dell'esposizione a Firenze del carteggio Vasari-Michelangelo Buonarroti:

"L'esposizione a Firenze del carteggio Vasari-Michelangelo Buonarroti rappresenta la prima uscita da Casa Vasari di parti dell'archivio assurto alle cronache negli anni scorsi per l'ipotesi di una sua vendita. Da amministratore comunale, con la giunta Fanfani, ho sostenuto sempre l'inscindibile legame fisico fra quel patrimonio straordinario e la città di Arezzo. Oggi apprezzo l'auspicio, riportato dalla stampa, della famiglia Festari che un'iniziativa come quella che si aprirà in questi giorni nel capoluogo toscano possa avere presto un suo seguito aretino. È un impegno che ho immediatamente chiesto di assumere al presidente del Consiglio regionale, quando pochi giorni fa mi ha informato sull'iniziativa, proponendo l'adesione dell'Assemblea toscana. Che è piena, proprio nella certezza di un fattivo impegno affinché, col coinvolgimento della Soprintendenza ai beni archivistici, sia possibile aprire alla città della Chimera l'inestimabile tesoro che proprio lì è custodito. Le carte Vasari sono infatti un patrimonio della comunità aretina, che deve poter vivere, nella massima tutela, una loro piena valorizzazione culturale".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carte di Vasari a Firenze, De Robertis: “Chiesto impegno regionale per un seguito aretino”

ArezzoNotizie è in caricamento