Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Caporali: "Arezzo e Capolona facciano quanto devono per il ponte Buon Riposo-Castelluccio"

"Auspico che i lavori abbiano inizio nel più breve tempo possibile al termine dell'emergenza Covid-19"

Dopo la tragedia del Morandi e il crollo del ponte di Albiano Magra, è sull'infrastruttura che collega Buon Riposo a Castelluccio che si sofferma l'attenzione di Donato Caporali, esponente del Pd in consiglio comunale ad Arezzo. E' infatti proprio durante l'ultima seduta dell'assise cittadina che ha rivolto un'interrogazione al vicesindaco, nonché assessore ai lavori pubblici, Gianfrancesco Gamurrini, in merito al tema del ponte sull'Arno che collega il territorio aretino a quello capolonese.

"Gamurrini anziché dare risposte, non trova niente di meglio che assegnare la colpa alla Regione Toscana - attacca Caporali - Problema grave, che si trascina dal 2018, su cui ancora oggi manca una perizia di vulnerabilità statico-sismica sul ponte e un necessario e urgente intervento di consolidamento che nulla ha a che fare con quello in alveo dell'Arno citato da Gamurrini a carico della Regione Toscana e del Consorzio Bonifica Alto Valdarno. Invito quindi il Comune di Arezzo e il Comune di Capolona, a garanzia dei moltissimi cittadini preoccupati ad attraversare il ponte ogni giorno, a stipulare la convenzione, la cui firma si trascina da inizio 2019. E  quindi a stanziare i 43.000 euro previsti per le indagini geologiche e di vulnerabilità sismica e statica sul ponte. Tutto questo prima che accada il peggio. Auspico che i lavori abbiano inizio nel più breve tempo possibile al termine dell'emergenza Covid-19 e con priorità assoluta al fine di garantire la sicurezza del transito e della popolazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caporali: "Arezzo e Capolona facciano quanto devono per il ponte Buon Riposo-Castelluccio"

ArezzoNotizie è in caricamento