Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica San Leo / Via Fiorentina

Cantiere di via Fiorentina, i lavori non partono. Il Comune valuta la rescissione del contratto con le ditte

L'assessore Sacchetti l'aveva anticipato in consiglio comunale e l'ipotesi si fa sempre più concreta. L'aumento dei costi delle materie prime è l'ultimo ostacolo venuto a galla

Il cantiere di via Fiorentina resta fermo. Anzi, si fa sempre più concreta la possibilità che il Comune rescinda il contratto con il consorzio di imprese che si erano aggiudicate il bando per i lavori. La vicenda si trascina da anni tra un ostacolo e l'altro, zavorrata da imprevisti che hanno tenuto al palo una delle opere pubbliche più importanti per l'amministrazione.

“O si sottoscrivono i contratti aggiuntivi e i lavori riprendono oppure, in caso contrario, la legge consente di procedere con la risoluzione del contratto. Quest’ultima, a sua volta, può muovere da due fattispecie giuridiche: inadempimento o eccessiva onerosità". Così si era espresso in consiglio comunale, giovedì scorso, l'assessore Marco Sacchetti.

Ed è proprio questa l'ipotesi che sta prendendo campo nelle ultime ore. Dal consorzio è arrivata la disponibilità a portare avanti il cantiere, subordinata però alla risoluzione di una serie di problematiche legate per lo più all'aumento dei costi delle materie prime

Per il Comune si tratta di uno stand by pesante sotto tutti gli aspetti, con i tempi di avvio dei lavori slittati sempre più in là nel tempo. Adesso andrà ridefinito tutto il percorso di un progetto ambizioso rimasto incastrato nelle pastoie della burocrazia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere di via Fiorentina, i lavori non partono. Il Comune valuta la rescissione del contratto con le ditte
ArezzoNotizie è in caricamento