menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caneschi (Pd): “La Multiservizi non può restare senza guida. Il sindaco provveda immediatamente”

Il segretario comunale del Partito democratico incalza il primo cittadino sull'assenza di un amministratore unico, dopo le dimissioni di Luca Amendola

Il consigliere e segretario comunale del Partito democratico Alessandro Caneschi torna sulla vicenda che ha colpito la Multiservizi e sull'assenza di un amministratore unico dopo le dimissioni di Luca Amendola. 

Caso Multiservizi, dimissioni pronte per Amendola

"L’amministratore unico si è dimesso ma l’azienda funziona ancora. O meglio: dovrebbe, visto che la Multiservizi svolge servizi irrinunciabili e in esclusiva. L’annuncio delle dimissioni di Luca Amendola risale al 20 gennaio. Da allora non si hanno notizie di cosa stia accadendo.

Ghinelli, e questo argomento sarà oggetto di un’interrogazione consiliare, ha il dovere di provvedere immediatamente alla sostituzione dell’amministratore unico. Sia chiaro: i dipendenti lavorano bene ma non si può chiedere loro di restare senza guida.

Sindaco: spiace dirlo ma non può sottrarsi. Nonostante non sia un momento eccezionale. Magari un consiglio: nomini pure qualcuno ma con qualche attenzione in più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento