menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campagna vaccinale. L'attacco della Lega: "Pronti a sfiduciare l'assessore Bezzini, serve una commissione di vigilanza"

"La salute è un bene prezioso ed occorre un deciso ed immediato cambio di rotta per fronteggiare al meglio una pandemia che non pare dare, purtroppo, segnali di cedimento”

“Il vaso è colmo e quindi bisogna immediatamente correre ai ripari riguardo alla fin qui disastrosa campagna vaccinale messa in atto dalla Regione Toscana”. A sostenerlo sono i consiglieri regionale della Lega che, all'unisono, tornano ad affrontare il tema riguardante la campagna vaccinale anti Covid in atto dallo scorso dicembre. "A fronte di varie e reiterate criticità, manifestatesi in questi mesi sulla predetta delicata questione - proseguono - riteniamo necessario ed urgente chiedere la convocazione di un apposito Consiglio regionale. In tale occasione proporremo l’istituzione di una commissione speciale, nell’ambito dello stesso consiglio, presieduta dalle opposizioni, con funzione di vigilanza sull’andamento delle fondamentali attività sanitarie, tese ad immunizzare quanto prima i nostri corregionali. Oltre a ciò presenteremo una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore Bezzini, principale responsabile, assieme al presidente Eugenio Giani, di questa fallimentare opera di vaccinazione sul nostro territorio. La salute è un bene prezioso ed occorre un deciso ed immediato cambio di rotta per fronteggiare al meglio una pandemia che non pare dare, purtroppo, segnali di cedimento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento