Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Il Blocco Studentesco regala uova di Pasqua ai bambini ricoverati al San Donato

Questa mattina i militanti aretini del Blocco Studentesco hanno donato delle uova di Pasqua ai bambini meno fortunati, che si trovavano all’interno del reparto di pediatria dell’ospedale San Donato, costretti a trascorrere con la propria famiglia...

Foto2-6

Questa mattina i militanti aretini del Blocco Studentesco hanno donato delle uova di Pasqua ai bambini meno fortunati, che si trovavano all'interno del reparto di pediatria dell'ospedale San Donato, costretti a trascorrere con la propria famiglia le festività pasquali non nel calore delle proprie case, ma in una corsia d'ospedale. Un'iniziativa promossa dal Blocco Studentesco che, ormai da anni, a Pasqua vuole donare un sorriso ai piccoli pazienti dell'ospedale di Arezzo con un semplice ma significativo gesto.

"Questa mattina, in occasione del giorno di Pasqua - dichiara Andrea Perugini, responsabile del Blocco Studentesco di Arezzo - abbiamo voluto regalare, seppur con un piccolo e simbolico gesto, un sorriso ai bambini della nostra città e alle loro famiglie, costretti a passare questi giorni festosi di primavera in un reparto ospedaliero".

"Crediamo che basti davvero poco - conclude Perugini - per mostrare la nostra vicinanza e il nostro affetto a coloro che vivono in un momento di difficoltà, grande o piccola che sia. E questo, pur essendo un gesto piccolissimo, non vuol essere altro che un modo per schierarci ancora una volta al fianco dei bisognosi, dei più deboli, dei nostri piccoli fratelli italiani bisognosi di un conforto".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Blocco Studentesco regala uova di Pasqua ai bambini ricoverati al San Donato

ArezzoNotizie è in caricamento