Politica

Berlusconi ad Arezzo, il popolo azzurro in festa. Attesa per il convegno di aprile

Silvio Berlusconi sarà per la prima volta in visita ufficiale ad Arezzo per partecipare ad un evento promosso dal coordinamento comunale e da quello provinciale di Forza Italia. La data che il popolo azzurro ha già segnato sul calendario è quella...

forza italia conf stampa

Silvio Berlusconi sarà per la prima volta in visita ufficiale ad Arezzo per partecipare ad un evento promosso dal coordinamento comunale e da quello provinciale di Forza Italia. La data che il popolo azzurro ha già segnato sul calendario è quella del 2 aprile, quando ad Arezzo Fiere e Congressi si svolgerà "ForzaItaliaè - Una storia da scrivere insieme".

- "La kermesse - spiega il Coordinatore Comunale di Arezzo Francesco Conti dopo aver ringraziato gli organi di partito a livello locale e regionale - è organizzata dal Gruppo e dal Coordinamento Regionale di Forza Italia e siamo felicissimi che fra tutte le province toscane sia stata scelta proprio Arezzo. La nostra città è unica in Toscana e nell'Italia centrale per la sua vocazione all'imprenditoria, e verso la quale si è rivolta, oserei dire purtroppo, l'attenzione nazionale per le note vicende legate a Banca Etruria e al Ministro Boschi"- continua Conti - "E' l'ora di cambiare la percezione che si ha di Arezzo, e Berlusconi sarà qua come leader politico, ma anche nella sua veste di imprenditore, per parlare agli imprenditori di Arezzo, con l'unico obiettivo di far tornare la nostra città nella cronaca positiva nazionale". A raccontare il percorso politico che ha portato a questo risultato è Lucia Tanti, assessore alle politiche sociali del Comune di Arezzo. "Questo evento rappresenta il coronamento di un lavoro durato anni che ci ha portato alla vittoria di questo comune. Il modello Arezzo deve essere esportabile anche in altre realtà italiane. Sarà un evento unico nel suo genere per il nostro partito, con le presenze più illustri ed importanti a livello nazionale".

Oltre a Berlusconi, attesissimo da militanti e simpatizzanti di Forza Italia, arriveranno nomi importanti del partito, sui quali c'è ancora stretto riserbo da parte degli organizzatori. Quello che invece è alla luce del sole è che la portata dell'evento appare già imponente: da ogni provincia toscana è infatti atteso l'arrivo di uno o due pullman: "Centinaia di persone faranno tappa in città per questo momento di confronto".

Il consigliere comunale Federico Scapecchi ha ricordato la vicenda di Banca Etruria come l'apice del fallimento delle politiche finanziarie del governo Renzi: "Ci tengo poi a ricordare - ha sottolineato - che i primi emendamenti al decreto governativo sono stati pensati e delineati qui, ad Arezzo, in questa stessa sala dove si svolge la conferenza stampa, in una giornata di confronto e di telefonate, che portò il coordinamento provinciale a formulare l'ipotesi di indennizzi per tutti i risparmiatori azzerati".

Infine Alessio Mattesini, qui, nella sua veste di coordinatore provinciale dei giovani azzurri - sottolinea come Forza Italia sia ancora il più grande partito del centro-destra italiano.

L'evento avrà inizio alle ore 9.00 del 2 aprile prossimo con gli accrediti per chiunque volesse partecipare alla kermesse e proseguirà dalle 9.30 con gli interventi dei vari dirigenti locali, regionali, per poi passare nel pomeriggio ai nazionali e all'intervento del Presidente Berlusconi, previsto per le 17.30"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi ad Arezzo, il popolo azzurro in festa. Attesa per il convegno di aprile

ArezzoNotizie è in caricamento