Politica

Chiude il centro per minori di via Verdi? Bennati: "L'assessore Tanti risponda su questo"

"Siamo venuti a sapere che la prossima azione di smantellamento dei servizi sociali da parte della giunta Ghinelli riguarderà addirittura il centro di pronta accoglienza per minori di via Verdi." La notizia arriva da Barbara Bennati consigliera...

barbara_bennati_consiglio_comunale

"Siamo venuti a sapere che la prossima azione di smantellamento dei servizi sociali da parte della giunta Ghinelli riguarderà addirittura il centro di pronta accoglienza per minori di via Verdi."

La notizia arriva da Barbara Bennati consigliera comunale del Pd, ex assessore nell'ultima giunta di centro sinistra che è passata all'attacco delle politiche sociali del Comune di Arezzo.

"Abbiamo avuto sentori che arriverà la sua chiusura, abbiamo chiesto in consiglio comunale, ma l'assessore non ci ha dato risposte, probabilmente la notizia è fondata. Questa realtà era uno dei pilastri del welfare del Comune di Arezzo, una realtà storica che aveva il suo emblema nella figura di Doriana Stazio che l'aveva fondata. Anche questo sembra sarà smantellato da questa giunta."

Dopo aver segnalato la diminuzione di offerta dei posti negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia comunali, il passaggio di servizi del comune ai privati alla Casa Diritta, la chiusura del centro di educazione alimentare e ambientale, Bennati ha additato per la giunta Ghinelli come l'essere meri ragionieri nei servizi sociali sia un approccio inadeguato.

/politica/citta-meno-sicura-e-che-non-controlla-il-fenomeno-dellintegrazione-pd-attacca-la-giunta-sulla-coesione-sociale/

Ma cosa è il centro di pronta accoglienza per minori?

Il Centro Accoglienza minori ospita bambini/e ed adolescenti fino a 18 anni. Dispone di 8 posti letto. La tipologia media dell'utenza è riconducibile ai casi di abbandono, disagio familiare e/o personale, incapacità genitoriale, abuso e maltrattamento del minore, minore orfano di entrambi i genitori, problemi di condotta di uno o entrambi i genitori (alcolismo, prostituzione, carcerazione, problemi psichici).

Il Centro accoglienza minori si occupa di bambini in situazione di grave difficoltà familiare offrendo un ambiente di tipo residenziale e un modello di vita familiare volto a promuovere processi di sostegno alla crescita armonica dei minori destinatari del servizio.

Il servizio è strutturato come una vera e propria comunità familiare in un appartamento condominiale di circa 200 metri quadrati dove operano la famiglia residente e un educatore professionale.

E' storicamente gestito dall'associazione Famiglia Insieme che dopo la prematura scomparsa della fondatrice Doriana Stazio è presieduta da Lia Casalini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude il centro per minori di via Verdi? Bennati: "L'assessore Tanti risponda su questo"

ArezzoNotizie è in caricamento