menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mugnai (FI): "Scelta di Bekaert di licenziare 176 lavoratori è inqualificabile"

Possibile che dal 2 ottobre del 2018 , con l' accordo siglato presso il Mise da Bekaert, fino ad oggi non sia stato possibile evitare il peggio? Credo che nella vita come in politica, "volere è potere"

"In ragione della prossima conclusione del periodo di Cassa Integrazione e non potendosi ancora prevedere soluzioni certe per tutti i lavoratori, la società si trova nella necessità di avviare la procedura di licenziamento collettivo", questo è l'annuncio della società Bekaert arrivato oggi. Purtroppo sulla Bekaert avevo ragione".

Così Stefano Mugnai, capogruppo di Forza Italia interviene sulla drammatica notizia ricevuta dai lavoratori.

"La multinazionale è inqualificabile, ma chi ha avuto negli ultimi mesi responsabilità di Governo, a vari livelli Istituzionali, non ha fatto quanto avrebbe dovuto. La politica ha il dovere di saper individuare le priorità: e quei 176 lavoratori sono da sempre una priorità. Sono 2 anni che questa situazione va avanti. Nessuno può permettersi di raccontarci che non era prevedibile adesso questo esito drammatico."

"E' da molto tempo, anche in questi ultimi giorni, che noi di Forza Italia e le sigle sindacali  chiedevamo un interessamento forte delle Istituzioni locali e nazionali sulla vita di oltre 170 famiglie. Si è parlato per settimane di convocare un tavolo nazionale Regione-Governo per arrivare ad una soluzione, ma nulla è stato fatto. Restano a questo punto solo "le parole al vento", del consigliere per il lavoro del Governatore Giani, Valerio Fabiani, che dichiarò giorni fa" La Regione è in contatto con il Governo, e segnatamente con il Mise, per cercare una soluzione alla vertenza che riguarda i 170 operai". Possibile che dal 2 ottobre del 2018 , con l' accordo siglato presso il Mise da Bekaert, fino ad oggi non sia stato possibile evitare il peggio? Credo che nella vita come in politica, "volere è potere". Da parte nostra come Forza Italia agiremo per cercare ogni strada utile per fermare i licenziamenti. Una decisione folle quella dell'azienda belga, se vista all'interno di un quadro economico e sociale così complicato come l'attuale nel nostro Paese."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento