Mercoledì, 23 Giugno 2021

Banca Etruria, Dindalini "Non è una banca rossa, sono altri i legami da ricercare"

"E' una cosa ridicola chiamarla banca rossa, il Partito Democratico provinciale non ha mai avuto il conto corrente presso Banca Etruria, sono di altra natura i legami da ricercare e non sono nemmeno prettamente politici." Così Massimiliano...

"E' una cosa ridicola chiamarla banca rossa, il Partito Democratico provinciale non ha mai avuto il conto corrente presso Banca Etruria, sono di altra natura i legami da ricercare e non sono nemmeno prettamente politici."

Così Massimiliano Dindalini, segretario provinciale del Partito Democratico ad Arezzo risponde alle polemiche sui legami tra Banca Etruria ed il Pd insinuati anche dal leader della Lega Nord Matteo Salvini proprio nel suo comizio tenuto di fronte alla sede storica di corso Italia di Banca Etruria.

"Voglio esprimere solidarietà ai risparmiatori coinvolti che hanno visto azzerarsi azioni ed obbligazioni subordinate, ma altresì voglio fare un appello all'amministratore delegato Bertola che, al momento della messa in vendita della Nuova Banca Etruria ponga una clausola stringente affinché un nucleo importante della sede principale dell'istituto resti presente per lungo tempo ad Arezzo."

Nel video le dichiarazioni integrali rilasciate da Dindalini:
Si parla di

Video popolari

Banca Etruria, Dindalini "Non è una banca rossa, sono altri i legami da ricercare"

ArezzoNotizie è in caricamento