rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Il congresso

Azione, Lucia Cherici neo segretaria provinciale del partito di Calenda

Nel congresso sono stati eletti anche i delegati che dovranno partecipare all'assemblea nazionale di Roma nel prossimo mese di febbraio, indicati dall’assemblea nelle persone della segretaria Lucia Cherici e in quella di Luca Trabucco

In questa settimana Azione ha tenuto i suoi congressi territoriali in tutta Italia e si è strutturato anche nella provincia aretina.

Con il congresso territoriale che si è tenuto il 15 gennaio 2022 presso l'hotel Etrusco di Arezzo, presieduto dal consigliere comunale di Castiglion Fiorentino Luca Casagni,  Azione, il partito fondato dall'eurodeputato Carlo Calenda e dal senatore Matteo Richetti, ha scelto la sua segretaria provinciale nell’avvocata Lucia Cherici, già referente territoriale da oltre un anno. Proclamata eletta per acclamazione Lucia Cherici ha alle spalle un saldo e compatto direttivo composto da 30 membri e guiderà il partito per confermarsi forza di traino, unione e aggregazione determinante per il territorio provinciale. Nel gruppo direttivo sono presenti un cospicuo gruppo di giovani under 30 che ne costituiscono il 30% e altrettante sono le donne presenti nella compagine. Sono presenti nel direttivo gli amministratori valdarnesi quali l'assessore di Terranuova Bracciolini, Luca Trabucco, e il consigliere comunale Paolo Del Vita, nonché il il Prof. Michele de Angelis, capolista e fondatore del gruppo aretino.

Nel congresso sono stati eletti anche i delegati che dovranno partecipare all'assemblea nazionale di Roma nel prossimo mese di febbraio, indicati dall’assemblea nelle persone della segretaria Lucia Cherici e in quella di Luca Trabucco.

La mozione congressuale territoriale presentata da Lucia Cherici ha puntato l'attenzione sulla necessità della ricostruzione di una nuova classe dirigente competente e seria, che possa riavvicinare alla politica le persone e abbattere la disillusione sulla possibilità di un reale cambiamento.

Azione, come partito liberalsocialista intende impegnarsi a portare avanti anche sul territorio locale, tra gli altri, temi quali salute, istruzione, cultura, digitalizzazione e innovazione. Non per ultimo Azione si fa parte attiva per promuovere con forza la riconquista del valore etico nella politica attraverso una classe dirigente credibile, che deve manifestarsi tale quotidianamente e in ogni gesto di ciascun amministratore che gestisce la cosa pubblica.

Azione nel territorio aretino intende portare avanti una politica fatta di rapporti e di obiettivi condivisi e  intende creare un dialogo costruttivo con tutte le forze politiche di impostazione socialdemocratica e trovare e condividere con partner politici sensibili alle medesime istanze un percorso programmatico politico serio e coerente nel territorio.

Per questo motivo la neo eletta segretaria Lucia Cherici ha accolto con vero piacere ed ha sinceramente apprezzato i saluti e gli interventi dei molti esponenti politici aretini e della provincia presenti al congresso, quali il consigliere regionale Vincenzo Ceccarelli (in modalità on line), i segretari provinciali del Pd Francesco Ruscelli e di Italia Viva Gianni Ulivelli, il segretario comunale del Pd aretino Matteo Bracciali, i consiglieri comunali aretini Francesco Romizi di Arezzo 2020 e Marco Donati di Scelgo Arezzo, il consigliere comunale di Avanti Montevarchi Fabio Camiciottoli, Paolo Casalini di Più Europa, il presidente della Biblioteca della città di Arezzo Alessandro Artini e Pier Luigi Scatizzi, presidente provinciale delle Acli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azione, Lucia Cherici neo segretaria provinciale del partito di Calenda

ArezzoNotizie è in caricamento